Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Potenza: inaugurato il Centro d’Ascolto per famiglie e ragazzi colpiti dalla distrofia di Duchenne e Becker

Potenza: inaugurato il Centro d’Ascolto per famiglie e ragazzi colpiti dalla distrofia di Duchenne e Becker

Verrà ricordato come un giorno speciale per delle persone speciali. Questa l’estrema sintesi di quanto vissuto nel pomeriggio di sabato 25 marzo u.s. a Potenza.
Momenti da ricordare, i quali consegnano alle famiglie con ragazzi colpiti dalla distrofia di Duchenne e Becker un Centro d’Ascolto che servirà per dare supporto e vicinanza a chi deve convivere con questa brutta malattia.

Il tutto all’interno della sede distaccata della Banca Monte Pruno a Potenza, con la presenza di tantissime persone che hanno voluto partecipare ad un momento unico ed emozionante.
Il CAD a Potenza è il punto di partenza per avviare un percorso al fianco di queste straordinarie persone.
Potenza: inaugurato il Centro d’Ascolto per famiglie e ragazzi colpiti dalla distrofia di Duchenne e Becker
La prima parte dei lavori, per l’appunto, ha visto il taglio del nastro ad opera di alcuni dei ragazzi presenti, del Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese e del Sindaco di Potenza Dario De Luca.
Terminata l’inaugurazione del Centro di Ascolto, si è svolto un altro momento altrettanto denso di emozioni. Presso il Grande Albergo, si è discusso dell’importanza della ricerca per sconfiggere questo male e dell’intensa azione di supporto posta in essere, a livello nazionale, dalla Parent Project ONLUS.
Sono intervenuti, coordinati dal Responsabile della Comunicazione della Banca Monte Pruno Antonio Mastrandrea: il Sindaco di Tito Graziano Scavone, la Responsabile del Centro di Coordinamento malattie rare – Regione Basilicata Giulia Motola, Cristina Picciolo ed Ezio Magnano del Centro Coordinamento Nazionale Parent Project ONLUS, Rosanna Benedetto Responsabile del CAD Basilicata.
Le conclusioni sono state affidate al Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese.
Toccanti le testimonianze di Gerardo Laurenzana, Raffaele Olita e del giovane Stefano Mele che hanno emozionato la gremita platea presente al Grande Albergo.
“È stato e sarà un pomeriggio da ricordare, davvero un giorno speciale per delle persone speciali”, ha ribadito, nel suo intervento, il Direttore Albanese. “Insieme agli amici Gerardo e Raffaele, abbiamo, con grande determinazione, voluto aprire, presso la sede di Potenza della nostra Banca, il Centro d’Ascolto Duchenne. È sicuramente solo un punto di partenza, un passo stupendo per dimostrare vicinanza verso delle persone straordinarie. Grazie a tutti – ha concluso il Direttore Albanese – per le emozioni che ci avete regalato. Noi della Monte Pruno saremo sempre al vostro fianco”.
A conclusione del Convegno un momento conviviale con tutti i partecipanti.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top