Caccia: controlli e sanzioni tra Serre e Postiglione

Per quattro cacciatori multe per seimila euro

Nuova importante operazione contro il bracconaggio durante il weekend. L’attività ha interessato i territori dei comuni di Serre e Postiglione. In azione i carabinieri che, insieme al personale del Nucleo Provinciale Guardie Giurate Ambientali Accademia Kronos e delle Guardie Zoofile dell’Enpa di Salerno, hanno sorpreso un gruppo di cacciatori provenienti dall’agro-nocerino-sarnese, che, dopo aver raggiunto i territori dell’ATC2, si sono recati all’interno di fondi olivetati coltivati per esercitarvi la caccia incuranti della coltivazione in atto.

Dopo una lunga osservazione il personale ha accertato che alcune delle persone notate in esercizio di caccia non solo risultavano sprovviste di Porto di Fucile per uso caccia ma utilizzavano armi date loro in uso da altri componenti del gruppo.

E così sono arrivati sul posto i militari di Serre che dopo le constatazioni dei fatti si sono recati presso il Comando Stazione di Postiglione dove, dopo gli accertamenti di rito, i militari hanno proceduto al sequestro delle armi da caccia e del munizionamento ma anche alla denuncia a piede libero di quattro delle cinque persone identificate, per i reati porto abusivo di armi, incauta custodia, mentre le guardie Giurate Volontarie hanno proceduto alla contestazione di sanzioni amministrative per circa 6mila euro ed al ritiro dei tesserini regionali per esercizio della caccia in terreno in attualità di coltivazione. 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.