Quali sono le caratteristiche dell’IVA

L’Imposta sul Valore Aggiunto, o IVA, è un’imposta indiretta, non essendo applicata direttamente sul patrimonio o sul reddito, ma sui beni o servizi che, con essi, vengono acquistati. 


Ambiti di applicazione dell’IVA : come sapere se l’imposta deve essere considerata

Perché l’applicazione dell’IVA sia corretta ed essa debba essere aggiunta al prezzo, occorre che si verifichino contemporaneamente tre situazioni, definite presupposti di applicazione :


  • presupposto territoriale : l’operazione di scambio deve essere effettuata da soggetti italiani e deve riguardare prodotti nazionali
  • presupposto soggettivo : un bene o un servizio può essere gravato di IVA solo se viene “ceduto” da chi esercita un’impresa, un’arte o una professione. Quindi se il trasferimento del bene è fatto tra privati e non si tratta di un’attività commerciale abituale, non è soggetto alla tassa. Se, per hobby, costruisci modellini d’auto e ne vendi uno a un tuo conoscente, non devi aggiungere l’imposta
  • presupposto oggettivo : lo scambio deve essere seguito da un pagamento.

Calcolo iva : delucidazioni ed esempi

Taxes, Bureau De L'Impôt, Déclaration D'Impôt
Il calcolo iva non presenta difficoltà particolari : si tratta semplicemente di aggiungere una percentuale al costo del bene o del servizio, sulla base delle aliquote previste dalla normativa vigente. È sempre opportuno, però, evitare dubbi e problemi, utilizzando il calcola iva così da controllarne la correttezza. Questo aiuto per il calcolo iva online è molto utile anche nel caso della necessità di fare conteggi relativi allo scorporo dell’IVA, cioè all’operazione che, dato un prezzo comprensivo dell’imposta, permette di ottenere il valore della tassa e del prezzo IVA esclusa. Facciamo qualche esempio :


  • calcolo dell’IVA a partire da base imponibile e aliquota : un paio di scarpe costa 100 euro e l’aliquota corrispondente al settore merceologico è del 22 %. Per ricavare il costo finale, è sufficiente aggiungere alla base imponibile, 100 euro, la percentuale del 22 %, 22 euro. Si ottiene così il prezzo comprensivo dell’imposta di 122 euro ;
  • scorporo dell’IVA : supponiamo di acquistare uno smartphone, spendendo 240 euro e di voler conoscere il prezzo senza IVA. Sapendo che l’aliquota è al 22 %, l’operazione da fare è 100 x 240/122.

Aliquota ordinaria e ridotta

Oltre alla base imponibile o al costo finale, per qualsiasi operazione di calcolo iva, è necessario conoscere l’aliquota prevista dalla normativa di legge.
Attualmente, in Italia, esistono diverse aliquote :

  • ordinaria, al 22 %, per la maggior parte di beni e servizi
  • ridotta, al 4 %, 5 %, e 10 %, per beni di prima necessità e per prodotti o servizi di interesse sanitario o sociale.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!