Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Sapri: “l’area della Trovatella tornerà ai suoi vecchi fasti”

Volontari dell'associazione Skidros in campo per la pulizia della zona in vista di una grande festa di Primavera

SAPRI. Un nuovo evento targato Associazione Skidros, finalizzato a far rivivere un angolo della città da tempo nel degrado. Si chiama Floralia, la festa della primavera. L’iniziativa è stata annunciata nel week end e rappresenta un omaggio alla primavera ed al trionfo della Natura. Si terrà, infatti, proprio sabato 21 marzo 2020, giorno in cui inizia la primavera, presso i giardini della chiesa della Trovatella di Sapri. L’obiettivo è proprio quello di far rinascere questa parte di territorio.

L’area della Trovatella, infatti, “è ormai da tempo abbandonata all’incuria e alla disattenzione della comunità, sopratutto dopo la dichiarazione di inagibilità della cappella che conserva la venerata statua della Madonna che dà il nome al rione”, fanno sapere dall’associazione; ma l’obiettivo è far si che “torni a risplendere dei suoi vecchi fasti”.

Le iniziative in tal senso sono già iniziate. Sabato i volontari dell’associazione Skidros hanno iniziat i lavori di riqualificazione dell’area con una lunga giornata di pulizia.

L’evento del 21 marzo rappresenterà l’occasione per il definitivo rilancio della zona. L’associazione Skidros non ha ancora annunciato il programma della giornata ma Francesco Magaldi, presidente dell’associazione, ci tiene a sottolineare, che “sarà una giornata intensa e ricca di attività, in cui ogni ora sarà occupata da momenti di discussione, intrattenimento e festa rivolti a diverse tipologie di pubblico, in questo modo il tema della natura e della rinascita ecologista potrà permeare nel migliore dei medi”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it