Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sapri: aule nelle cucine e nelle stanze di servizio, scatta lo sciopero degli studenti

Per tutta la settimana diserteranno le lezioni

SAPRI. Non sono bastate agli studenti dell’istituto alberghiero le promesse: scatta lo sciopero. Questa mattina classi vuote e al via la protesta per i disagi che gli studenti sono costretti a fronteggiare da inizio. L’istituto di località Pali è infatti chiuso e per gli alunni dell’indirizzo alberghiero del Pisacane è necessario svolgere le lezioni nel plesso principale di località Cantina.

13 in tutto le classi, alcune delle quali sistemate per necessità in stanze normalmente adibite a laboratori, cucine e sala professori. Un disagio che interessa non solo gli studenti dell’alberghiero ma anche quelli di altri indirizzi di studio  che non hanno possibilità di svolgere attività laboratoriali. Di qui lo sciopero annunciato già nella giornata di ieri. La protesta proseguirà per tutta la settimana.

Eppure soltanto pochi giorni fa, a margine di un incontro tra dirigenza dell’istituto e rappresentanti di Provincia, Comune e proprietari dello stabile di località Pali erano emerse buone notizie con la possibilità di avviare a breve i lavori di adeguamento dell’edificio che ospita gli allievi dell’alberghiero (leggi qui). Le promesse, però, non sono servite

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito