Affare Fatto
AttualitàCilentoVallo di Diano

Punti nascita Polla e Sapri, Fasano: «Giusta la richiesta della Rsu dell’Asl. Basta litigi, è tempo di soluzioni»

"Regione e Governo inizino a dialogare"

«Forza Italia condivide l’iniziativa della rappresentanza sindacale unitaria dell’Asl di Salerno contro la chiusura dei reparti di Ginecologia e dei punti nascita dei presidi ospedalieri di Polla e di Sapri». A dirlo è il coordinatore provinciale di Forza Italia e deputato Vincenzo Fasano che già nelle scorse settimane, insieme ai colleghi parlamentari Gigi Casciello e Marzia Ferraioli, si era attivato per sostenere la battaglia dei cittadini del Cilento e del Vallo di Diano.

«Pur essendo una forza di opposizione – prosegue Fasano – abbiamo utilizzato gli strumenti a nostra disposizione per provare a salvare i punti nascita di Sapri e Polla. Purtroppo continuiamo ad assistere a un imbarazzante rimpallo di responsabilità tra gli esponenti di Regione e Governo. Noi abbiamo proposto come partito l’istituzione di un tavolo tecnico con tutti i parlamentari del territorio, i sindaci dei due comuni e i rappresentanti dei comitati di lotta che si sono costituiti. Il nostro appello è caduto nel vuoto».

«Auspichiamo che Regione Campania e Governo pongano fine alla litigiosità e inizino a dialogare istituzionalmente per il bene delle nostre comunità. Forza Italia farà la sua parte, pronta ad affiancare le iniziative di quanti vogliono lavorare seriamente per tutelare il diritto alla salute dei cittadini del Vallo di Diano e del Cilento», conclude il deputato di Forza Italia, Enzo Fasano.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito