Tolomeo
CilentoCronacaIn Primo Piano

Casa vacanze in fitto a Marina di Camerota, ma è una truffa: tre denunce

La denuncia era partita da una donna dell'avellinese

CAMEROTA. Ancora una truffa delle case vacanza in Cilento. I carabinieri, però, sono riusciti a rintracciare i responsabili: deferite in stato di libertà dai militari della Stazione di Torella dei Lombardi, nell’avellinese, una 21enne e una 39enne della provincia di Napoli e una 22enne della provincia di Caserta.

I militari hanno preso spunto da una denuncia contro ignoti presentata da una signora di Cassano Irpino e hanno iniziato immediatamente un’attività investigativa. La donna aveva visto sul web foto panoramiche mozzafiato di un appartamento in fitto ad un prezzo conveniente; fattori, questi, che sono riusciti a persuadere la potenziale affittuaria che, convinta che si trattasse di un buon affare, non ha esitato a versare 400 euro d’acconto mediante ricarica su carta prepagata. Incassato il denaro, però, i truffatori hanno fatto perdere le loro tracce.

A seguito della denuncia, dopo accurate indagini, sono emersi elementi di reità nei confronti delle tre donne che, senza esserne né proprietarie né delegate, aveva fraudolentemente pubblicato su un noto sito online un annuncio per l’affitto di una casa nel comune di Camerota per il periodo estivo. Le tre donne sono state denunciate per il reato di truffa in concorso.

Questo non è il primo caso segnalato in Cilento. L’ultimo nelle scorse settimane a Casal Velino: anche in questo caso dopo una denuncia di potenziali turisti era stato possibile incastrare i truffatori.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito