Tolomeo
AttualitàIn Primo PianoVallo di Diano

Padula: comune intitola caserma dei vigili a Joe Petrosino

L'agente originario di Padula fu simbolo della lotta alla criminalità organizzata

Il comune di Padula, retto dal primo cittadino Paolo Imparato, intitola la caserma dei vigili urbani a Joe Petrosino, il famoso agente italoamericano originario del Comune del Vallo di Diano.

Nato nel 1860, emigrò a New York all’età di 13 anni, mentre 10 anni dopo fu ammesso alla polizia americana. Petrosino si battè in prima linea contro il gruppo criminale ”Black hand” (”la Mano nera”) , un insieme di bande di italiani che praticavano estorsioni all’interno delle comunità nelle città statunitensi. Le sue indagini lo condurranno in seguito a Palermo, dove fu ucciso dalla mafia nel 1909. Nel 1985, in occasione del centoventicinquesimo anniversario della sua scomparsa, fu istituito il Petrosino day, Oltreoceano.

L’agente venne anche insignito della Medaglia d’Oro postuma al valore Civile dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con questa motivazione: ”Poliziotto coraggioso e determinato, impegnato in una difficile missione per scoprire i legami tra mafia siciliana e quella di New York, veniva trucidato con quattro colpi di pistola esplosigli alle spalle da un ignoto sicario in un vile agguato. Fulgido esempio di elette virtù civiche ed elevato spirito di servizio, spinti sino all’estremo sacrificio.”. Nella delibera del comune valdianese si legge come sia ”intenzione dedicare la caserma dei vigili urbani al concittadino Joe Petrosino affinchè il suo impegno e il suo sacrificio non rimanga vano e con l’auspicio che da essa possa irradiarsi un nuovo vento di legalità e di sensibilizzazione delle coscienze verso alti ideali di giustizia e onestà”. Alla figura di Joe Petrosino è stato dedicato anche il film ”Black Hand’ in uscita quest’anno, il suo ruolo sarà interpretato da Leonardo Di Caprio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito