Studio Di Muro
AttualitàCilento

Ascea: una piattaforma web su Parmenide e la Comunità Eleatica

Si punta a promuovere una rete di scambi culturali tra le città Focee del Mediterraneo

Raggiunta l’intesa tra il comune di Ascea, retto da Pietro D’Angiolillo, ed il DISPAC (Dipartimento di scienze del patrimonio culturale) dell’Università di Salerno. Quest’ultimo dispone di competenze scientifiche rilevanti, ciò si rileva importante al fine della promozione di ricerche ,studi pubblicazioni e convegni sulle specificità del territorio. Il DISPAC inoltre, svolge un ruolo importante anche per la promozione di una rete di scambi culturali tra le città Focee del Mediterraneo.

In quest’ottica va vista la realizzazione di una piattaforma web su Parmenide e la Comunità Eleatica in grado di favorire scambi rilevanti di potenziale impatto transnazionale. L’intesa prevede, inoltre, specifici accordi nell’ambito delle istituzioni Regionali, Nazionali ed Europee (tramite lo sfruttamento del PON 2014-2020, del FSE 2014-2020 e della programmazione europea 2014-2020) anche per mezzo dell’ attivazione di master, stage e corsi formativi di aggiornamento. Il DISPAC potrà avvalersi di personale strutturato, quali assegnisti di ricerca e dottorandi, previa disponibilità di fondi di bilancio da parte del comune di Ascea.

Tags

Ti potrebbero interessare