Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

FOTO | Il Sigaro del Cilento approda da Fiorenzano, dal 1897 a Napoli

Il prodotto sta già spopolando

Chi mi conosce sa bene che io sono napoletano ma da ragazzino mi sono trasferito nel Cilento e da quel giorno ho sempre viaggiato. Quando tornavo a Napoli e prendevo la cumana fino a Montesanto, una tappa obbligata per me era da Fiorenzano dal 1897.

Una friggitoria tipica napoletana che per anni ha deliziato i palati di turisti e non solo e inebriava tutta Spaccanapoli con profumi a cui era impossibile resistere. Ogni volta che andavo alla Pignasecca era obbligatorio per me comprare zeppole e panzerotti. Ad un certo punto Fiorenzano dal 1897 ha chiuso lasciando un grande vuoto fino a qualche mese fa. Oggi Fiorenzano dal 1897 ha riaperto, nello stesso ed identico negozio, con  una nuova gestione che ha rilevato il marchio. Cambia famiglia ma la filosofia è la stessa… bontà e tradizione con il famoso cuoppo fritto e tantissime novità tutte da gustare.

Una grande novità che è stata presentata a poche settimane dall’apertura è un prodotto che nel Cilento va fortissimo. Infatti da Fiorenzano da 1897 a Piazza Montesanto,6 è possibile mangiare, fra le altre squisitezze, il famoso sigaro del Cilento che è un prodotto definito come una delle perle del territorio, che la proprietà di Fiorenzano dal 1897 ha voluto fortemente portare a Napoli per unire due tradizioni del sud Italia. Per chi non lo conoscesse, il sigaro del Cilento è una pasta per le pizze con lievitazione naturale farcita con salsiccia e friarielli, mozzarella e parmigiana, wrustel e patatine a forma di sigaro appunto. Fra le altre novità troviamo il panino fritto, grande new entry che coniuga la bontà della pizza fritta alla tradizione della cucina partenopea. Un panino prima fritto e poi passato al forno che prevede una  lavorazione composta in diverse fasi, con un risultato di un panino fritto ma leggero e friabile grazie alla cottura in forno a legna. Il ripieno del panino è a scelta tra le voci tipiche della tradizione napoletana: una su tutte polpette e friarielli. Sono 7 le varianti del Panino fritto/al forno. Un grande partener della friggitoria rosticceria è Peroni Gran Riserva.

Una cosa molto importante è che a differenza della vecchia gestione, adesso, c’è la possibilità di mangiare anche in sede con una bellissima saletta da 50 posti a sedere. Ottima scelta quella della proprietà di portare un po’ di Cilento nella bella terra partenopea investendo in un posto che davvero vive nel cuore di tantissime persone.

 

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it