Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Azienda Speciale Comunale Paistom: cambia il management societario

Azienda Speciale Comunale Paistom: cambia il management societario

Maria Luigia D’Angelo nuovo direttore generale. Al consigliere comunale Luciano Farro la delega di indirizzo e controllo

Maria Luigia D’Angelo nuovo direttore generale. Al consigliere comunale Luciano Farro la delega di indirizzo e controllo

Il Sindaco di Capaccio, Italo Voza, preso atto delle dimissioni rassegnate dal dottor Rosario Catarozzi, avvalendosi dei poteri e delle prerogative statutarie, ha nominato Maria Luigia D’Angelo (già responsabile presso il Comune di Capaccio dei Servizi Informatica, Telefonia, Inventario Beni Immateriali, Centrale di Committenza, Supporto Trasparenza e Banca Dati Amministrazioni Pubbliche) direttore generale dell’Azienda Speciale Comunale Paistom.
Inoltre, il Sindaco Italo Voza, ravvisata l’opportunità di conferire maggiore impulso all’Azienda Comunale Paistom assicurando alla medesima massima efficienza nell’espletamento dei servizi comunali gestiti in house e considerati i complessi impegni del Sindaco nell’espletamento dei compiti relativi al governo comunale, ha ritenuto opportuno affidare un incarico specifico ad un consigliere comunale, individuato nella persona dell’avvocato Luciano Farro, che dovrà occuparsi delle problematiche che riguardano l’organizzazione della Paistom, in particolare i rapporti con l’appaltatore del Servizio Somministrazione Lavoro e le organizzazioni sindacali dei lavoratori dipendenti somministrati, nonché le modalità operative per assicurarne la massima efficienza anche attraverso la rimodulazione delle attività e della struttura operativa perseguendo maggiore qualificazione dei servizi contenendone la spesa. L’incarico conferito al consigliere Luciano Farro non prevede alcuna forma di compenso o indennità.
“Ringrazio il Sindaco – dichiara l’avvocato Luciano Farro – per la fiducia e per aver individuato la mia persona per un incarico delicato ed importante come questo. Metterò le mie competenze e la mia esperienza a disposizione del Sindaco, dell’Amministrazione e della maggioranza consiliare. La Paistom è il braccio operativo dell’Ente Comunale per ciò che attiene fondamentali servizi al cittadino. Sono certo che il nuovo assetto organizzativo sarà all’altezza del compito e capace di ottimizzare le risorse a disposizione”.

Top