Serie D: week end da incubo per Agropoli e Gelbison - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Serie D: week end da incubo per Agropoli e Gelbison

agropoli_siracusa

Le due cilentane sconfitte nei minuti di recupero. Stop alla corsa salvezza.

Serie D: week end da incubo per Agropoli e Gelbison

Le due cilentane sconfitte nei minuti di recupero. Stop alla corsa salvezza.

Week end da incubo per Agropoli e Gelbison. Le due squadre hanno perso di misura a tempo scaduto rispettivamente contro Siracusa e Vigor Lamezia.

Qui Lamezia Terme. Va peggio ai rossoblu che giocavano in Calabria uno scontro salvezza importantissimo. Perdendo i cilentani vengono raggiunti in classifica proprio dai bianco-verdi che occupavano il penultimo posto in classifica che vuol dire retrocessione senza passare dai play out. Eppure per la Gelbison la gara non era iniziata male. Al contrario la squadra di mister Pirozzi era riuscita anche a passare in vantaggio con Torraca, gol che l’arbitro annullava per fuorigioco. La partita è risultata condizionata dal peso della posta in palio e pertanto le due formazione sono apparse molto contratte e poche le occasioni in zona gol. Nel primo tempo accade ben poco e si va negli spogliatoi sul punteggio di perfetta parità. I secondi quarantacinque minuti continuano sulla falsariga dei primi anche se con il passare dei minuti la Vigor Lamezia a cercare di più la vittoria.Quando il risultato di 0 a 0 sembrava acquisito, al secondo minuto di recupero, Itri insaccava incredibilmente in rete portando la Vigor Lamezia in vantaggio e gelando la Gelbison.

Qui Siracusa. Identico copione in quel di Siracusa per l’Agropoli. Mister Santosuosso bada più a non prenderle che ad attaccare e così è il Sirucusa a fare la gara, nonostante le difficoltà dettate da un campo in pessime condizioni. Benché la manovra sia in mano ai bianco-azzurri i delfini potrebbero passare in vantaggio con un calcio di rigore concesso dal direttore di gara. Assente Manfrellotto, dal dischetto si è presentato Siano che clamorosamente sbaglia facendosi ipnotizzare dal portiere D’Alessandro che compie un autentico miracolo. I restanti minuti del primo tempo sono un soliloquio dei padroni di casa. Nella ripresa le cose non cambiano: l’Agropoli si difende con ordine mostrandosi una squadra rocciosa. Il Siracusa va in difficoltà non trovando i giusti spazi per bucare la retroguardia ospite. Anche in questo caso, quando il risultato sembrava acquisito, ci si è messo il direttore di casa a cambiare le cose. Al terzo minuto di recupero, infatti, l’arbitro concedeva un rigore ai padroni di casa che Longoni trasformava. Finale 1 a 0 per i siciliani e delfini che interrompono una serie positiva che durava ormai da sette giornate.

Serie D – Girone I Risultati & Classifica
Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
arconaturale
La denuncia: “Serio pericolo nei pressi dell’Arco Naturale di Palinuro”

tribunale
Aliquote Irpef e Tasi approvate in ritardo, il Tar annulla le delibere

sapri_nomadi
Sicurezza, a Sapri un vertice tra comune e forze dell’ordine

Chiudi