Us Agropoli: la Banca BCC di Aquara main sponsor dei delfini

Ieri ufficializzata l'intesa: le dichiarazioni

“Lo sport è diventata una delle categorie in cui la nostra Banca vuole investire”.
Ad affermarlo è il direttore Antonio Marino, Direttore della Banca di Aquara che aggiunge:
“Ben venga questa partnership con l’Us Agropoli che ci ha accolto in questa nuova avventura. Facciamo gli auguri a questa formazione per il campionato alle porte”.
Questa la sintesi della presentazione della BCC di Aquara come  Main Sponsor dell’US Agropoli per la stagione 2022/23.

Us Agropoli: ieri la presentazione della BCC di Aquara come Main Sponsor

Presenti, oltre al Direttore della BCC di Aquara Antonio Marino, anche il sindaco di Agropoli Roberto Mutalipassi che chiosa sul pomeriggio di ieri:
“Fortunatamente uno sponsor così importante si è avvicinata alla squadra dell’Us Agropoli squadra centenaria della nostra regione a cui anche l’amministrazione comunale starà il più vicino possibile”.
Nell’evento tenuto presso la sede della Statale 18,in località Cerro, si fortifica la sinergia tra la banca e la società delfina del presidente Carmelo Infante che raggiante afferma:
“Siamo onorati di avere imprese così importanti come la Bcc e la Planet. È un progetto fatto di persone innamorate del nostro Cilento e che cercano lo sviluppo del territorio tramite lo sport”.

Nata anche la scuola calcio dei delfini

Tante le iniziative già in programma come quella di garantire la nascita della Scuola Calcio dell’US Agropoli dando la possibilità alle famiglie di azzerare i costi.
Ogni famiglia potrà portare a giocare cosi i propri figli senza nessun onere economico.
Siamo molto contenti – dichiara il Presidente Infante – di intraprende questo nuovo grande percorso. Con il Direttore Antonio Marino siamo entrati subito in sintonia perchè abbiamo la medesima idea di sviluppo territoriale. Sono certi che insieme faremo, già da subito, grandi cose. L’Agropoli, come tutti sanno, è l’unica società in Campania a non essere mai fallita e vanta oltre cento anni di storia. E grazie a collaborazioni come queste sappiamo di andare incontro ad un futuro sempre più roseo”.
Sul progetto giovani a regalare qualche battuta anche il direttore sportivo Antonello Striano:
Siamo un’associazione e dobbiamo dare una risposta al territorio sul sociale. Dallo scorso anno siamo impegnati in tal senso e già nelle passate settimane abbiamo fortificato la nostra presenza anche fuori dal campo. Tanti ragazzi sono rimasti per due anni lontano dai campi e noi miriamo ad avvicinare molti ragazzi al manto erboso. Apriamo questa scuola calcio che da troppo tempo mancava ad un club come il nostro per costruire un serbatoio che potrebbero rivelarsi importanti per il futuro”.
La squadra inserita nel girone B di Eccellenza, guidata da mister Carmine Turco, debutterà in campionato il 4 settembre contro il Sant’Agnello in trasferta mentre l’esordio casalingo avverrà una settimana dopo contro il Montemiletto.
“Mister Turco è innamorato di Agropoli e sta cercando di plasmare questa squadra al meglio per questa stagione. Andiamo a Sant’Agnello ora, alla prima di campionato, per fare risultato pieno. Sul mercato – chiude Striano – forse ancora manca qualcosa, abbiamo qualche giorno per limare qualche dettaglio su qualche profilo interessate”.