Furti d’auto: Campania al primo posto

La Campania al primo posto nella classifica dei furti d'auto. Ecco le vetture più rubate

In Italia nel 2021 sono aumentati i furti d’auto dopo il leggero calo registrato nel 2020 per il primo lockdown da Covid. In totale nello scorso anno sono state sottratte 75.471 tra auto, fuoristrada e autofurgoni.

Negli ultimi 10 anni sono oltre 1 milione i veicoli di cui si sono perse le tracce, tra questi 682.000 autovetture, mentre la restante parte è composta da moto, veicoli commerciali leggeri e mezzi pesanti.

Entrando nel dettaglio, nel 2021 (secondo i dati non consolidati della Polizia Stradale) in Italia sono stati rubati 75.471 veicoli tra auto, fuoristrada e autofurgoni (6.289 al mese, 210 al giorno, quasi 9 ogni ora), lo 0.63% in più rispetto all’anno precedente.

Nulla cambia circa la classifica delle Regioni più a rischio che continuano ad essere concentrate nel Centro-Sud: la Campania si conferma ancora una volta al primo posto con 20.499 furti, poi il Lazio (13.050) e la Puglia (12.850). A seguire la Sicilia (9.194) e, prima regione del Nord, la Lombardia (8.024).

Su oltre 75.000 veicoli rubati, secondo i dati elaborati da una ricerca Viasat), sono state ritrovate poco più di 28mila auto (il 37,59% del totale). Delle restanti, oltre 47mila vetture, si sono perse le tracce.

Analizzando il trend degli ultimi 10 anni, il dato allarmante riguarda proprio l’esercito di veicoli rubati e mai recuperati: ormai hanno raggiunto 1.005.778 unità. Di queste, 682.805 sono autovetture, la restante parte fuoristrada, moto/scooter, veicoli commerciali leggeri e mezzi pesanti.

La pandemia non ha modificato le prime posizioni della classifica delle autovetture più attenzionate dai ladri, con le prime posizioni che sono occupate dai modelli più diffusi sul mercato, con il costruttore nazionale protagonista. Panda, Cinquecento, Punto e Y.

Questi modelli generalmente vengono rubati per commettere altri reati (furti e/o rapine) o per rivenderne le parti di ricambio. Le auto di alta gamma e i SUV (lo scorso anno ne sono stati rubati 1.273 e ritrovati solo il 34%) spariscono per lo più su “commissione” e prendono invece la strada dei mercati esteri: dal Medio Oriente alla Serbia, alla Bulgaria, alla Romania. Fino a prima della guerra anche la Russia era un importante “acquirente”.

Si consolida il primato della Panda con 8.816 sottrazioni (oltre 1 vettura rubata su 10 è Panda); nelle successive posizioni trovano posto la 500 (6.743 unità sottratte), la Punto (5.292), la Ypsilon (2.979) e la smart ForTwo (1.389). Nella seconda parte della classifica ci sono altre vetture da anni nel mirino dei ladri d’auto: Volkswagen Golf (1.381), Clio (1.284), Fiesta (1.059), Corsa (824) e Uno (559).

I furti d’auto in Italia si concentrano prevalentemente in 5 Regioni, dove si registra l’83% dei furti nazionali: Campania, Lazio, Puglia, Sicilia e Lombardia.

La Campania ha confermato il triste primato, con oltre 19mila furti d’auto. In compenso, i recuperi sono scesi del 22% e la possibilità di ritrovare la propria vettura dopo un furto si è ridotta al 30% (meno di un’auto su tre ha fatto ritorno a casa).

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close