Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 17, 2021
HomeLocalitàAlburniOttati: laboratori per preservare storia e tradizioni locale

Ottati: laboratori per preservare storia e tradizioni locale

OTTATI. «Valorizzare e promuovere prodotti autoctoni significa preservare la storia, la cultura e la tradizione di un luogo». Da questa premessa parte una proposta che l’amministrazione comunale ha già condiviso con i prodotti del posto: realizzare laboratori artigianali per la trasformazione del latte ovicaprino e bovino con la produzione di formaggi. Tipicità locali che spesso nascono seguendo antiche procedure che potrebbero rappresentare ulteriore occasione di sviluppo per il territorio e gli imprenditori del posto.

Ieri il sindaco Elio Guadagno ha voluto confrontarsi con gli allevatori di Ottati per esporre l’idea.

«Abbiamo presentato l’idea di sviluppo del laboratorio che allo scopo stiamo per allestire nei locali comunali posti nella parte inferiore della Caserma Forestale – spiega Guadagno – Dunque, come Amministrazione Comunale, quel tassello l’abbiamo messo, adesso tocca agli allevatori comprenderne l’opportunità per alzare l’asticella di un prodotto buono e sicuro ma che può diventare ancora più buono e, soprattutto, ancora più sicuro».

Utilizzando i locali comunali i produttori avrebbero la possibilità di preparare prodotti ancor più di qualità, mantenere vive e tramandare le tradizioni e le specialità e incrementare l’offerta del territorio.

Katiuscia Stio
Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.