Assicurazione semestrale per auto: caratteristiche, vantaggi e costi

L’assicurazione auto è uno strumento indispensabile per poter usufruire del proprio mezzo e, solitamente, viene stipulata con cadenza annuale con rinnovo automatico. Vi sono, però, dei casi in cui è necessario sottoscrivere la polizza per non più di sei mesi l’anno, magari per motivi lavorativi che spingono a noleggiare un veicolo, oppure per un secondo mezzo privato che si utilizzi solo in un determinato periodo. Qualunque sia la motivazione, per sapere quanto costa un’assicurazione auto semestrale la cosa migliore da fare è valutare tutti i parametri e richiedere un preventivo gratuito e senza impegno su portali specializzati come “Preventiviassicurazioneonline.com”, in cui è possibile confrontare i costi delle polizze di diverse compagnie assicurative, così da scegliere quella più adeguata alle proprie esigenze.

blank

I vantaggi di un preventivo online

Innanzitutto si può avere un’idea della spesa senza doversi recare in agenzia, ma inserendo pochi, semplici dati nei campi richiesti (dati personali, targa del mezzo e periodo della copertura). In secondo luogo, online bastano pochi minuti per avere una stima del preventivo più adeguato alle proprie esigenze.

Le variabili e gli optional sono molteplici: si possono chiedere assicurazioni per automobili, furgoni, scooter o altri tipi di mezzo. Inoltre, è possibile aggiungere o eliminare caratteristiche come l’assistenza stradale o il risarcimento in caso di atti vandalici ed eventi naturali. Tra gli strumenti offerti, inoltre, figurano servizi clienti che includono live chat e app per smartphone.

Caratteristiche e costi di una polizza semestrale

Un’assicurazione della durata di sei mesi, solitamente costa circa la metà di una annuale, con differenze che variano a seconda della compagnia erogatrice del servizio, ad esempio, o degli optional richiesti o da parametri quali l’età del conducente e la tipologia di veicolo. In fase di preventivo, naturalmente, si potrà avere un quadro più completo di tutte queste dinamiche.

Occorre anche ricordare che, mentre per le polizze classiche tra un rinnovo e l’altro possono esserci fino a 15 giorni di “scoperto”, per quelle semestrali questo non è previsto. Bisogna perciò prestare attenzione alla data di scadenza del contratto onde evitare di circolare in strada quando la copertura sia terminata.

La classe di merito e altre varianti

Una delle prime cose che può influire sul preventivo iniziale è, di sicuro, la classe di merito cui si appartiene: più questa è alta, maggiore sarà la spesa di una polizza semestrale. Al contrario, da più anni si abbia la patente e si guidi senza essere stati coinvolti in sinistri, superiore sarà il risparmio. Oltre a questo, bisogna tener presente che stipulare online l’assicurazione comporta già di per sé un ulteriore risparmio pari a circa il 30% rispetto ai canali tradizionali. Le agenzie che operano sul web, infatti, hanno un abbattimento dei costi importante in quanto non devono sostenere le spese relative a sedi fisiche, dipendenti e parametri tipici di una compagnia assicurativa sul territorio.

Vi sono poi degli optional che occorre valutare se aggiungere già in fase di preventivo: molti trovano irrinunciabile la già citata assistenza stradale che consente, in caso di guasto o incidente, di avere un traino del mezzo, la sua riparazione e altri servizi accessori come veicolo sostitutivo e officina convenzionata. Il “furto e incendio“, invece, è estremamente utile quanto la vettura sia parcheggiata su strada durante i sei mesi di utilizzo, mentre risulta superfluo qualora si possa usufruire di un garage.

La polizza “kasko“, invece, può essere valutata qualora ci si voglia tutelare anche in caso di incidenti provocati dal guidatore stesso, così che si possa ricevere comunque un risarcimento: è utile inserirla nel preventivo se il guidatore è particolarmente inesperto o ci si trovi in cittadine ad alta densità di traffico, ove è più facile incorrere in spiacevoli sinistri.

In generale, occorre fare una valutazione a 360° che consenta di avere un preventivo che rispecchi le reali esigenze di utilizzo, così da spendere sempre la giusta cifra.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it