AttualitàCilento

Autovelox a Castelnuovo Cilento? Lamaida: idea pre-covid

La scelta fa discutere soprattutto vista l'emergenza Covid, ma il Comune chiarisce cosa è accaduto

CASTELNUOVO CILENTO. Ha destato polemiche la scelta del Comune di approvare l’installazione di un autovelox a Castelnuovo Cilento. Una scelta subito criticata dalla minoranza che nel leggere la deliberazione della giunta comunale ha parlato di vera e propria “follia” considerato il periodo storico in cui viviamo (leggi qui). L’apparecchio avrebbe dovuto consentire di limitare la velocità dei veicoli, con la possibilità di incassare, tramite i verbali, 1,5 milioni di euro.

Autovelox a Castelnuovo Cilento: la scelta del Comune

Considerata l’emergenza sanitaria in corso, tutto ciò ha destato non poco malcontento. A ricostruire i fatti è il sindaco Eros Lamaida che precisa come la delibera, risalente a circa un mese fa, sia poi stata ritirata.

Il chiarimento del sindaco

Poi precisa: “Non si trattava di un autovelox ma di un tutor. Prima ci credevo, per vari motivi, ma in epoca pre-covid, prima che il mondo cambiasse, ora non ha più senso”. Il sindaco di Castelnuovo Cilento, quindi, assicura che la delibera verrà ritirata.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it