Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, multe per violazioni del codice della strada: ecco le modalità di utilizzo

I proventi delle multe andranno in via prioritaria per le assunzioni di personale

CASTELLABATE. Definite le modalità di utilizzazione dei proventi derivanti da sanzioni per violazioni del codice della strada.

Questi per il 50% sono a libera disposizione dell’Ente, l’altra metà è vincolata a determinati usi ed esattamente, in misura non inferiore a un quarto della quota destinata ad interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell’ente; in misura non inferiore a un quarto della quota al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l’acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi e dei servizi di polizia provinciale e di polizia municipale; il restante ad altre finalità connesse al miglioramento della sicurezza stradale, alla manutenzione delle strade di proprietà dell’Ente, incluse installazione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione delle barriere e sistemazione del manto stradale delle medesime strade, ad interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti, allo svolgimento, da parte degli organi di polizia locale, nelle scuole di ogni ordine e grado, di corsi didattici finalizzati all’educazione stradale, a misure di assistenza e di previdenza per il personale e ad interventi a favore della mobilità ciclistica.

La somma che il Comune di Castellabate ha preventivato di incassare nel 2019 è di 450mila euro, cifra che tiene conto anche della piena utilizzazione del varco elettronico della Ztl di via Guglielmini – Lungomare Perotti che lo scorso anno è stato inoperoso a causa di lavori. Di questi 40mila euro andranno per la segnaletica stradale; altrettanti per il potenziamento del controllo e delle attività di accertamento delle violazioni in materia di circolazione (video sorveglianza, varchi ZTL, strumenti di difesa operatori e sicurezza urbana, apparecchiature varie per la rilevazione degli illeciti stradali); infine 81mila euro andranno per l’assunzione stagionale e il potenziamento degli agenti di polizia municipale. Sarà questa la priorità, anche in considerazione della vocazione turistica del territorio.

Tags

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito