Caseificio Colle Bianco
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cane vagante sulla Cilentana: salvato dalla Polstrada

L'animale è stato affidato alle cure dei veterinari Asl

Vagava sulla Cilentana senza una meta, spaventato dalle vetture di passaggio e con il serio rischio di creare pericoli per la sua incolumità e per quella degli automobilisti di passaggio. La presenza di un grosso cane, però, non è sfuggita agli uomini della Polstrada di Vallo della Lucania. Gli agenti sono intervenuti immediatamente, riuscendo a fermarlo tra gli svincoli di Vallo della Lucania e Ceraso ed evitando che l’animale potesse essere investito o determinare incidenti. Sul posto, poi, sono giunti i sanitari dell’Asl che lo hanno preso in cura e verificheranno se abbia o meno un microchip.

Non è la prima volta che si registra un fenomeno del genere: era l’aprile scorso quando un cane di taglia media fu rinvenuto legato ad un guard rail nei pressi dello svincolo di Perito (leggi qui). L’animale era su un viadotto, immobile. Una volta liberato e affidato ad alcuni volontari il cane è stato curato e adottato.

Purtroppo il fenomeno dell’abbandono degli animali prosegue nonostante sia considerato un reato punito con l’arresto fino ad un anno e multe che vanno da mille a diecimila euro. Il cane rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi aveva il collare ed è quindi probabile abbia un proprietario.

Tags

2 commenti

  1. Hanno fatto il loro dovere!ma ci sono tanti altri cani che vagano per le vie e viuzze dei nostri centri abitati !io personalmente metterei in galera a chi prende sti poveri cani e poi li abbandona!come una cosa che non serve più!

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito