Affare Fatto
CilentoIn Primo PianoPolitica

Agropoli: Monica Pizza rassegna le dimissioni da consigliere comunale

Al suo posto Gisella Botticchio

AGROPOLI. Monica Pizza ha rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere comunale. Una decisione arrivata non del tutto inaspettatamente. Da tempo, infatti, i rapporti tra lei e il sindaco Adamo Coppola erano tesi. Fin ora, però, non vi erano state avvisaglie circa la possibilità che Pizza decidesse di abbandonare l’assise, nonostante da tempo non partecipasse più alle sedute, né ad ogni altra attività amministrativa.

Al suo posto entrerà in consiglio comunale Gisella Botticchio, prima dei non eletti nella Lista Coppola. Quest’ultima è in aperto contrasto con l’amministrazione comunale e, salvo colpi di scena, siederà tra i banchi della minoranza, attualmente composta da Agostino Abate e Consolato Caccamo.

I contrasti tra Monica Pizza e l’amministrazione comunale sono sorti già all’indomani delle elezioni amministrative del 2017. Il consigliere chiedeva l’assessorato al commercio; la delega gli fu assegnata ma senza rientrare nella giunta. Una scelta che di fatto ne limitava i poteri tanto che lei stessa, pochi mesi dopo, decise di rimettere il commercio nelle mani del sindaco.

«Siamo profondamente dispiaciuti per le dimissioni di Monica Pizza dal ruolo di consigliere del Comune di Agropoli. Avevamo riposto in lei grandi aspettative per un ausilio alla crescita della nostra Città. Non posso nascondere di essere rimasto deluso dalla sua scelta di farsi da parte, qualsiasi possa essere stata la motivazione. Non mi resta che augurarle i migliori traguardi professionali e personali. Nel contempo auguro buon lavoro alla consigliera Gisella Botticchio, che subentra al suo posto». Questo il commento del sindaco Adamo Coppola.

Tags

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito