Tolomeo
CronacaGlobal

Truffe milionarie a Inps e Agenzia delle Entrate, sei arresti nel salernitano

45 le persone coinvolte

Blitz all’alba dei carabinieri di Nocera Inferiore che ha consentito di scoprire una organizzazione dedita alle truffe ai danni di Inps e Agenzia delle entrate. Sei le persone arrestate su 45 coinvolte.

Le indagini hanno preso il via nel 2016 e hanno permesso di disarticolare un gruppo, attivo tra l’Agro nocerino sarnese e l’hinterland vesuviano, del quale facevano parte anche commercialisti, imprenditori e faccendieri che avrebbero beneficiato di erogazioni previdenziali dell’Inps e crediti di imposta non dovuti grazie a società fittizie e false assunzioni. Il danno accertato per l’erario è di circa 2 milioni di euro a titolo di indennità previdenziali e di circa 20 milioni a titolo di credito di imposta. Sequestrati beni per circa 7 milioni di euro.

L’operazione “Leonardo” costituisce il naturale seguito e sviluppo della nota maxi inchiesta “Mastrolindo” che ha già portato all’esecuzione di 44 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di imprenditori e professionisti e al sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di oltre 137 milioni di euro, in relazione alla scoperta di svariate aziende (ubicate nell’agro nocerino-sarnese e operanti nel terziario, soprattutto ditte di pulizie), risultate “scatole vuote” costituite al solo scopo di “caricare” su di esse migliaia di rapporti di lavoro fittizi, al fine di conseguire indebite erogazioni previdenziali e assistenziali dall’INPS (indennità di disoccupazione, maternità e malattia).

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito