Affare Fatto
AttualitàCilento

Frecciarossa in Cilento: si pensa ad un potenziamento del servizio

Prolungamento del servizio e nuova fermata

CENTOLA. Potrebbero esserci novità per il Frecciarossa. In attesa delle comunicazioni ufficiali sull’attivazione del servizio di mobilità veloce su rotaia che partirà il 10 giugno (in concomitanza con l’attivazione dell’orario estivo di Trenitalia), emergono indiscrezioni di un potenziamento del servizio rispetto al 2017.

Due le notizie di rilievo: la prima riguarda l’aggiunta di una quarta fermata a sud di Salerno. Oltre Agropoli-Castellabate, Vallo della Lucania-Castelnuovo Cilento e Sapri, ci sarebbe la possibilità di una sosta allo scalo di Centola che di recente ha aggiunto al suo nome anche la denominazione di Marina di Camerota e Palinuro.

La proposta era stata sostenuta con forza dai sindaci Carmelo Stanziola a Mario Scarpitta, trovando però la ferma contrapposizione dell’amministrazione comunale di Pisciotta, con il sindaco Ettore Liguori che pure chiedeva una fermata ritenendo lo scalo più strategico per l’alta velocità essendo vicino alle località costiere.

Trenitalia, invece, starebbe valutando proprio l’ipotesi di Centola anche se al momento questa possibilità è frenata da problemi di natura tecnica, in particolare l’inadeguatezza del marciapiede. L’altra novità, invece, interessa il prolungamento del servizio che oltre al sabato e alla domenica potrebbe essere previsto anche il venerdì. Se ne saprà di più nelle prossime settimane.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito