Affare Fatto
CilentoCronacaEventiIn Primo PianoLocalità

Cilento: approvato un bando a sostengo dei bisognosi

Il Comune affiderà lavori di pubblica utilità a disoccupati e privi di sostegno al reddito  per favorire l’occupazione

 Un bando per favorire l’occupazione e aiutare chi ne ha più bisogno: questa la scelta dell’Amministrazione Comunale di Orria per reinserire nel mondo del lavoro i soggetti appartenenti alle fasce più deboli della società.

Il progetto, infatti, si rivolge a disoccupati da lungo tempo e a coloro che rischiano di restare senza un impiego. In particolare, i requisiti per fare domanda sono i seguenti:

  • essere disoccupati e privi di qualunque sostegno al reddito;
  • essere residenti in un Comune che non disti più di 30 km da Orria;
  • essere ex percettore di indennità di sostengo al reddito scaduta dal 2014 al 2017;
  • non essere inserito in attività similari;
  • essere iscritto al Centro per l’impiego.

I candidati saranno impiegati in lavori di interesse generale rivolti alla collettività e destinati a migliorare i servizi resi ai cittadini; gli ambiti inclusi sono molteplici:

  • lavori di giardinaggio e pulizia delle strade;
  • servizio di monitoraggio sulle strade demaniali, comunali e provinciali finalizzato alla prevenzione del fenomeno del randagismo e di qualunque situazione di pericolo;
  • servizio di apertura delle biblioteche pubbliche;
  • lavori vari in occasioni di eventi e manifestazioni culturali, sportive, caritatevoli;
  • lavori di emergenza;
  • attività di sostegno per scopi di solidarietà sociale;
  • lavori nel settore della blue economy o dell’ITC.

Il bando includerà un numero massimo di 25 lavoratori e la priorità di scelta sarà relativa ad alcuni criteri:

  • residenza nel Comune di Orria;
  • ISEE inferiore rispetto agli altri candidati;
  • numero di familiari a carico

I lavoratori selezionati saranno impiegati nei vari servizi di pubblica utilità per un massimo di 20 ore settimanali – pari a 80 ore mensili – e per non più di 6 mesi. Il contributo mensile sarà di 580, 14 euro.

Per candidarsi, è necessario compilare il modello reperibile sul sito del comune: www.comune.orria.sa.it . Il termine ultimo è previsto per le ore 12 del 22 dicembre; alla domanda dovranno essere allegati sia il modello ISEE in corso di validità che una copia del documento di identità. 

 

Il progetto, finanziato dalla Regione Campania, vuole dare un ulteriore supporto all’occupazione, sostenendo servizi e iniziative che aiutino chi, dalla crisi economica, ha ricevuto un colpo più duro.

 

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito