Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Anche Giungano chiede l’istituzione di un Commissariato di Polizia

Anche Giungano chiede l’istituzione di un Commissariato di Polizia

Rischio di un aumento della criminalità sul territorio, i comuni cilentani si appellano alle istituzioni

Rischio di un aumento della criminalità sul territorio, i comuni cilentani si appellano alle istituzioni

GIUNGANO. Aumenta l’elenco dei comuni che ha fatto richiesta di un Commissariato della Polizia di Stato. In origine era stato Vallo della Lucania a fare voti al Ministero dell’Interno, a Prefettura e Questura affinché fosse istituito il presidio. L’amministrazione comunale, retta dal sindaco Antonio Aloia, aveva anche manifestato la volontà di concedere dei locali a questo scopo. Poi è stato il consiglio comunale di Sessa Cilento ad avanzare questa ipotesi, ora Giungano. Anche in questo caso l’assise ha approvato una delibera con la quale si fanno voti agli organi istituzionali competenti affinchè venga istituito il commissariato.

La delibera di consiglio comunale fa seguito anche ad una nota del Nuovo Sindacato di Polizia di Roma che ha proposto a tutti i sindaci del Cilento di sposare la proposta. A sud di Salerno, infatti, l’unico commissariato è a Battipaglia e il successivo è a Paola, mentre sul territorio cilentano sono ubicati solo ed esclusivamente tre uffici della Polizia Stradale, a Sala Consilina, Vallo della Lucania e Sapri, con organici sottodimensionati.

Anche il comune di Giungano, nel documento approvato, esprime preoccupazione per “i frequenti sbarchi di immigrati nelle vicine regioni della Calabria e della Sicilia che stanno portando ad una presenza incontrollata di stranieri irregolari anche su questi territori, dove i soli carabinieri unitamente ai pochi finanzieri presenti registrano notevoli difficoltà nella copertura dei propri servizi”.Si precisa inoltre che “Il territorio cilentano ha un’economia prevalentemente basata sul turismo e la presenza demografica nella fascia costiera tende ad aumentare fortemente soprattutto nei periodi estivi, accrescendo potenzialmente il rischio di illeciti sul territorio”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top