Tolomeo
CilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania, tutto pronto per la prestanzione del libro su Alfredo Pinto

Appuntamento il 21 ottobre presso il Conservatorio di Santa Caterina

VALLO DELLA LUCANIA. E’ in programma per sabato 21 ottobre, a Vallo della Lucania, presso il Conservatorio di Santa Caterina la presentazione del libro di Manlio Morra: ”Alfredo Pinto. Un solitario ma concreto sognatore vallese”. L’opera di 350 pagine verte sulla storia personale e pubblica del canonico Alfredo Pinto, che svolse la propria attività intorno alla prima metà del secolo scorso. Il sacerdote, che realizzò l’ Ente ”Padre Donato Pinto”, legato ai campi educativi e dell’assistenza, viene analizzato nel suo trascorso tramite documenti storici di cospicua rilevanza per il territorio, se consideriamo che l’Ente Pinto ha gestito per anni sezioni d’asilo anche ad Agropoli, Sapri, Ogliastro e Montano Antilio.

L’opera di Morra vuole quindi ripercorrere tutti gli aspetti dell’impegno sociale del sacerdote attraversando l’epopea di don Alfredo che ha creato istituzioni dal punto di vista formativo e benefico, rappresentante una sorta di ”apostolo dell’educazione” per mezzo di un’attività tenace e lungimirante, sino a diventare il principale esponente della diocesi vallese. Il libro  è inserito nella collana ”Storie e Memorie” curata da Luigi Rossi, pubblicata dalle Edizioni del Centro di Promozione culturale per il Cilento, sito ad Acciaroli. All’incontro di presentazione interverranno il dottor Paesano, presidente della Fondazione “Mons. A. Pinto e S. Caterina”, erede dell’ente fondato da don Alfredo, del prof. Iavarone, e dell’autore Manlio Morra. Modera il professor Michele Santangelo.

Tags

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito