Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Beni dati in concessione dal comune alle associazione, è polemica

Beni dati in concessione dal comune alle associazione, è polemica

“Operazione elettorale, necessario un bando, non soliti escamotage”

“Operazione elettorale, necessario un bando, non soliti escamotage”

AGROPOLI. Nei giorni scorsi il Comune ha affidato in comodato gratuito un pontile galleggiante al Circolo Canottieri presso il Porto Turistico, operazione che ha richiamato l’attenzione degli attivisti M5S che vedono l’atto varato da palazzo di città come un’operazione elettorale.

“Lo scopo della concessione – evidenziano da palazzo di città – è di avere in cambio un servizio di accoglienza per i disabili, che attualmente non è disponibile presso il porto”. Lo stesso dovrebbe essere compiuto gratuitamente dall’associazione poiché “sarebbe stata un’operazione costosa fittare una gru e tenere una persona fissa in loco che operi tutte le 24 ore”

Eppure, secondo i Cinque Stelle, il servizio per i disabili poteva essere svolto senza troppi aggravi per le casse dell’ente. In tal senso tempo fa fu già presentato un progetto. “10 anni fa – spiega Michelangelo Mazzillo – ho avuto modo di parlare di ciò agli amministratori attuali e suggeritogli alcuni rimedi utili e a basso costo per risolvere tale questione fu quindi presentato su mia proposta, tramite il consigliere Vano, un progetto proprio inerente alla disabilità”.

Eppure dal comune la proposta non fu presa in considerazione. Di qui un invito da parte dell’attivista a “rispettare le leggi ed i regolamenti vigenti”. “Si doveva fare un bando non i soliti escamotage – conclude – i beni non si possono alienare come continuate a fare su più fronti a chi volete e come volete, sono oramai tanti i regali che state facendo in vista delle elezioni comunali in barba ad ogni legge e regolamenti”. Chiaro il riferimento anche a palazzo Del Vecchio, di recente affidato in concessione alla Fondazione Vico.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top