Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Si è insediato il nuovo consiglio provinciale | FOTO

Si è insediato il nuovo consiglio provinciale | FOTO

Ecco i 16 componenti

Ecco i 16 componenti

Si è insediato, questa mattina, alla presenza di tutti i suoi 16 componenti, il nuovo consiglio provinciale che sarà chiamato a governare l’Ente nei prossimi due anni. I nomi dei nuovi consiglieri provinciali: Luca Cerretani, Vincenzo Napoli, Carmelo Stanziola, Vincenzo Servalli, Antonio Rescigno, Antonio Giuliano, Michele Strianese e Paolo Imparato per il Pd; Massimo Cariello, Marcello Ametrano e Pasquale Mauri per il gruppo “Davvero al centro”; Pasquale Sorrentino per il Psi; Giuseppe Fabbricatore e Angelo Cappelli per Fdl-An; Gregorio Fiscina per Forza Italia; Cosimo Ferraioli per la lista “Cittadini per la Provincia”.

Dopo la convalida, è stato il Presidente Giuseppe Canfora a dare il suo benvenuto agli eletti. “ Voglio innanzitutto ringraziarvi – ha esordito il Presidente Canfora – per lo spirito di servizio con il quale avete accettato questo impegno che non comporta, è bene ricordarlo, indennità o gettoni di presenza di nessun tipo, né per il Presidente né per i consiglieri. Siamo e saremo al servizio delle comunità, rappresentandone le istanze e gli interessi nei settori nei quali siamo chiamati ad operare. Dopo la bocciatura della riforma costituzionale è ora necessario un intervento di Governo e Parlamento, perché non si può pensare di far rimanere un Ente previsto dalla Costituzione in un limbo che ne lede la funzionalità e anche la dignità. Eravamo poveri prima e siamo poveri adesso. Diciamo allora, in sintesi, che se la prima legislatura del consiglio provinciale eletto con il voto di sindaci e consiglieri comunali ha avuto il compito di resistere, ovviamente nell’interesse dei cittadini e dei servizi che siamo chiamati ad offrire, quello che si insedia oggi vivrà una fase di ricostruzione, perché è certo che le Province continueranno ad esistere. Di sicuro non saremo spettatori passivi di questa fase, forti dell’esperienza di questi anni e dell’impulso che dagli amministratori del territorio verrà al dibattito. Concludo accennando alla situazione di difficoltà nella quale le Province si sono trovate in questi ultimi anni dicendovi che nel 2016 abbiamo approvato il bilancio preventivo a fine dicembre. Voglio infine rivolgere un ringraziamento anche ai consiglieri uscenti non rieletti e a quelli che non si sono ricandidati per l’ottimo lavoro svolto in questi due anni”.

consiglio_provincia1 consiglio_provincia2 consiglio_provincia3 consiglio_provincia4 consiglio_provincia5 consiglio_provincia6

Correlati

Popolari

Top