Comune del Cilento entra nella rete dei centomila associati AICCRE - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Comune del Cilento entra nella rete dei centomila associati AICCRE

giungano

L’adesione consentirà di attuare dei gemellaggi con altri comuni europei e stringere rapporti di collaborazione e partenariato.

Comune del Cilento entra nella rete dei centomila associati AICCRE

L’adesione consentirà di attuare dei gemellaggi con altri comuni europei e stringere rapporti di collaborazione e partenariato.

La giunta comunale di Giungano ha deliberato l’adesione all’Associazione italiana dei Comuni, delle Province, delle Regioni e delle altre Comunità locali (AICCRE). Per il comune cilentano si tratta di una importante novità che permetterà di sfruttare le iniziative che vengono periodicamente programmate, in particolare i gemellaggi che hanno già creato nell’Europa comunitaria una rete di oltre 20.000 Comuni ed altri Enti territoriali affratellati. Attraverso l’incontro di due o più Enti che proclamano di associarsi permanentemente per agire insieme nella prospettiva e a favore di una federazione europea costruita dalla base, per confrontare i loro problemi e le loro esperienze e per sviluppare fra di loro i vincoli di amicizia e di concreta solidarietà, sul piano economico, sociale e culturale.

Inoltre, l’AICCRE si occupa della la promozione di iniziative per lo sviluppo della cultura europea e la costruzione
della democrazia istituzionale e dell’unità politica dell’Europa; si impegna a favorire la più stretta collaborazione fra gli enti locali e le loro associazioni e il sostegno alla più ampia valorizzazione delle autonomie locali nella Repubblica italiana sulla base di un moderno federalismo; a svolgere studi e ricerche sulle autonomie regionali e locali; ad organizzare attività di informazione e di formazione degli amministratori e del personale sui problemi europei; a fornire servizi agli enti associati nei loro rapporti con il governo e le amministrazioni dello Stato in relazione ai problemi europei, e con le istituzioni e le organizzazioni europee; a favorire la rappresentanza unitaria dei poteri regionali e locali negli organi istituzionali dell’Unione europea e del Consiglio d’Europa.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
carabinieri_indagini
Cade da una scala e batte la testa: muore falegname 45enne

palmieri_rizzo
Palmieri rinuncia al vitalizio, Rizzo accusa: “Rinuncia a un bel niente”

corteo_salerno
A Salerno corteo contro le mafie, anche studenti cilentani in strada

Chiudi