Studio Di Muro
CronacaIn Primo Piano

Rifiuti pericolosi nel territorio del Parco. Presenti anche lastre di amianto

Da oltre un anno giacciono abbandonati rifiuti anche pericolosi. I residenti chiedono interventi di rimozione e bonifica.

SACCO. Località Serra. Accanto alla segnaletica in legno collocata dall’Ente Parco, giacciono rifiuti pericolosi, abbandonati da oltre un anno, e coperti da plastica.
Continuano le segnalazioni di criminoso abbandono di rifiuti pericolosi e speciali. La segnalazione questa volta riguarda del materiale abbandonato oltre un anno fa che ancora giace nel territorio di Sacco, in località Serra, lungo la strada provinciale 11/e. Oltre 60 lastre di eternit, più altro materiale, furono abbandonate in una pertinenza stradale. A distanza di un anno sono state stoccate e «oltre al danno anche la beffa, ci hanno posizionato una bacheca in legno con le info sul territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni.»- commentano sgomenti i residenti. Assurdo che tali quantitativi riescano ad essere imprudentemente smaltiti su un’ arteria provinciale beffando i controlli che quotidianamente avvengono sul territorio in area Parco. A rischio, oltre alla salute di chi senza cautele ha maneggiato il pericoloso materiale, anche e soprattutto, per la sua dispersione, l’ ambiente circostante.

Tags

Ti potrebbero interessare