Le Province di Salerno e Potenza dicono "no" alle trivellazioni - Info Cilento
Concessionaria Autosala
Casa San Pio
Attualità

Le Province di Salerno e Potenza dicono “no” alle trivellazioni

trivelle
Le Province di Salerno e Potenza dicono “no” alle trivellazioni

Permessi di ricerca Shell. Le Province di Salerno e Potenza contro le trivellazioni petrolifere in Basilicata

Il presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora e il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi si sono incontrati nella serata di ieri, presso la sede dell’ Ente di area vasta campano, per discutere e condividere le iniziative da opporre alla richiesta di Shell Italia E&P Spa per l’avvio della procedura di V.I.A.. (Valutazione di Impatto Ambientale) relativa al permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi denominato “Monte Cavallo”, nei territori di confine tra Val d’Agri e Vallo di Diano.
Condivisa la netta contrarietà alle istanze ripresentate – dalla società petrolifera al Ministero Ambiente e Tutela del territorio e del mare – fuori da ogni previsione normativa e ordine procedimentale, i due Presidenti, a tutela dell’interesse delle comunità territoriali coinvolte e delle non espropriabili prerogative delle autonomie locali competenti, presenteranno nei termini previsti le osservazioni alla V.I.A.
Unitamente ai sindaci di tutti i municipi delle due province, interessati dai permessi di ricerca, Canfora, Valluzzi e gli altri amministratori provinciali parteciperanno al Consiglio comunale aperto convocato per il prossimo 11 marzo 2016 a Sasso di Castalda (Pz) ed all’assemblea pubblica organizzata il 12 marzo alla Certosa di Padula.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, In Primo Piano
Dionigi Fortunato
Piano di zona S9, Fortunato: chiediamo gestione trasparente

San Marco di Castellabate
Castellabate: il nuovo centro di aggregazione sarà intitolato a don Felice Fierro

teamcostacilento
La cucina cilentana trionfa in Germania: medaglia d’oro per il Team Costa Cilento

Chiudi