Le Province di Salerno e Potenza dicono "no" alle trivellazioni - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Le Province di Salerno e Potenza dicono “no” alle trivellazioni

trivelle
Le Province di Salerno e Potenza dicono “no” alle trivellazioni

Permessi di ricerca Shell. Le Province di Salerno e Potenza contro le trivellazioni petrolifere in Basilicata

Il presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora e il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi si sono incontrati nella serata di ieri, presso la sede dell’ Ente di area vasta campano, per discutere e condividere le iniziative da opporre alla richiesta di Shell Italia E&P Spa per l’avvio della procedura di V.I.A.. (Valutazione di Impatto Ambientale) relativa al permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi denominato “Monte Cavallo”, nei territori di confine tra Val d’Agri e Vallo di Diano.
Condivisa la netta contrarietà alle istanze ripresentate – dalla società petrolifera al Ministero Ambiente e Tutela del territorio e del mare – fuori da ogni previsione normativa e ordine procedimentale, i due Presidenti, a tutela dell’interesse delle comunità territoriali coinvolte e delle non espropriabili prerogative delle autonomie locali competenti, presenteranno nei termini previsti le osservazioni alla V.I.A.
Unitamente ai sindaci di tutti i municipi delle due province, interessati dai permessi di ricerca, Canfora, Valluzzi e gli altri amministratori provinciali parteciperanno al Consiglio comunale aperto convocato per il prossimo 11 marzo 2016 a Sasso di Castalda (Pz) ed all’assemblea pubblica organizzata il 12 marzo alla Certosa di Padula.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
Dionigi Fortunato
Piano di zona S9, Fortunato: chiediamo gestione trasparente

San Marco di Castellabate
Castellabate: il nuovo centro di aggregazione sarà intitolato a don Felice Fierro

teamcostacilento
La cucina cilentana trionfa in Germania: medaglia d’oro per il Team Costa Cilento

Chiudi