Gran galá del cuore. Roscigno premia i suoi concittadini - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Gran galá del cuore. Roscigno premia i suoi concittadini

premiazione_roscigno6

“Premiamo le persone che sono state sempre a disposizione del paese”. Con queste parole il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, da inizio al Consiglio Comunale del 13 agosto, nel corso del quale sono stati conferiti riconoscimenti ad alcuni concittadini nell’ambito dell’evento Gran Galà del cuore: la Roscigno migliore.

Gran galá del cuore. Roscigno premia i suoi concittadini

ROSCIGNO. “Premiamo le persone che sono state sempre a disposizione del paese”. Con queste parole il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, da inizio al Consiglio Comunale del 13 agosto, nel corso del quale sono stati conferiti riconoscimenti ad alcuni concittadini nell’ambito dell’evento Gran Galà del cuore: la Roscigno migliore.

Encomi solenni per
Antonio Scuoppo, assistente capo della Polizia Penitenziaria “ Con esemplari doti di iniziativa, insigne coraggio, professionalità e capacità di pronto intervento dimostrate in più occasione di soccorso e assistenza prestato in favore della collettività di Roscigno, coadiuvava il comandante della Polizia Locale, nelle difficili risoluzioni di ardue situazioni verificatisi, presso il centro accoglienza cittadini extracomunitari profughi e richiedenti asilo, per gravi episodi di turbativa dell’ordine pubblico e sicurezza delle persone e di avverse e pericolose condizioni climatiche, avvenute nelle ultime stagioni invernali, anche in tempo di notte, a tutela della cittadinanza e salvaguardia dei beni mobili ed immobili della comunità”; e per lo staff medico del 118 di Bellosguardo “Per l’impegno profuso quotidianamente per assicurare il diritto alla salute dei cittadini di Roscigno e della comunità degli Alburni”.

Attestati di benemerenza per
Carmelo e Rocco Lorenzo per l’organizzazione del “Ritrovo annuale di Roscignoli a Vicenza”, e per aver contribuito a mantenere vivo, nonostante la lontananza, il forte legame tra i roscignoli e la loro terra; e al Professore Lucio Alessandro “Il comune di Roscigno conferisce il Simbolo d’Onore al Professor Dottor Lucio Alessandro primario del reparto di ortopedia dell’ospedale S. Eugenio di Roma e responsabile dell’unità operativa complessa di ortopedia e traumatologia, per i meriti in campo medico, e per i brillanti risultati conseguiti nel corso della sua fulgida carriera”.

Prima della premiazione il consigliere di Minoranza, Domenico Stasio, invita la Maggioranza ad istituire una Commissione super partes che esamini i nomi dei candidati in modo da rendere il riconoscimento, e quindi l’evento, il più oggettivo possibile, inoltre “In riferimento alla manifestazione Gran Galà del cuore: la Roscigno migliore, ho proposto all’attenzione dei membri del Consiglio Comunale i seguenti cittadini, roscignoli o amici di Roscigno, che hanno dato lustro e vanto al nostro paese, proponendoli come candidati alle seguenti onorificenze:

Cittadinanza onoraria (non residenti)
Pubblicazione libri su Roscigno:
Marialaura Castellano (pubblicazione libro: il paese vecchio e il paese nuovo: storia di Roscigno e dei suoi trasferimenti).
Carmen Pellegrino (pubblicazione libro: Cade la terra).
Marco Ambrogi (pubblicazione libro: Fede e religiosità a Roscigno).
Don Nicola Coiro (per aver salvato e ripristinato la biblioteca comunale).

Attestato di Riconoscenza o Encomio
Pubblicazione libri su Roscigno:
Leopolda Passarella (pubblicazione libri: Roscigno canta l’amore, raccolta di serenate popolari – Raccolta di proverbi, detti e sentenze roscignoli – Dizionario della lingua roscignola ).
Lucia Clemente ( pubblicazione libri: La vita è un’altalena – La mia Roscigno – La chiazza – Pillole di saggezza e supposte verità – I soprannomi, un altro nome per riconoscersi.

Pubblicazione Tesi di Laurea su Roscigno:
Donato Palmieri di Igino.
Stasio Katia.
Rossana Alessandro.
Giuseppe Martino

Encomio o premio annuale
Studenti che conseguiranno risultati eccellenti nelle scuole primarie e di secondo grado.

Iniziare l’iter di valutazione per intitolare una strada al Dott. Albino Malzone.”-dichiara Domenico Stasio.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
franco_savi
Calcio, Serie D, Savi: “Vi spiego perché la Gelbison potrebbe essere esclusa dal campionato

tennis
Tennis, ad Agropoli il trofeo “Baia di Trentova”

cilentiamoci
CIlentiamoci: festival della tradizione gastronomica, degli artisti di strada, della musica e dei giochi

Chiudi