Calcio, serie D nel caos: gironi non prima di fine agosto. Il punto sulle cilentane - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Calcio, serie D nel caos: gironi non prima di fine agosto. Il punto sulle cilentane

arezzo viale gramsci stadio comunale citta di arezzo partita di calcio valida per la diciassettesima giornata del girone di ritorno del campionato nazionale dilettanti serie d cnd girone e atletico arezzo sporting terni - nella foto: bocce ferme

Serie D nel caos, ecco cosa sta accadendo

Calcio, serie D nel caos: gironi non prima di fine agosto. Il punto sulle cilentane

E’ un vero e proprio caos quello che quest’anno aleggia negli uffici della Lega Nazionale Dilettanti che nel pieno baratro oltre a comunicare lo slittamento della Coppa Italia Dilettanti comunica che i nove gironi che andranno a formare la Serie A dei Dilettanti non verranno compilati prima della fine di Agosto, ovvero dopo la compilazione dei tre gironi di Lega Pro.

Alla base della decisione l’obbligo ad aspettare i verdetti sul Catania, che però sembra aver patteggiato per la Lega Pro con penalizzazione, e le altre sentenze sul calcio scommesse, vedi Teramo – Savona. Proprio nel caso in cui venga stabilita la combine entrambe le squadre rischiano fortemente di disputare il prossimo campionato di Interregionale. In pratica allo stato attuale la Coppa Italia è stata posticipata a Mercoledì 30 Settembre mentre non ci sono ancora modifiche ufficiale sulla data di inizio campionato prevista per il 6 Settembre. Bisogna ammettere infine che nonostante il caos la scelta della LND di aspettare per poi definire un quadro completo sembra quantomeno saggia, soprattutto di questi tempi.

Intanto Agropoli e Gelbison continuano gli allenamenti. In casa dei delfini si lavora per completare la rosa che con l’allenatore Pasquale Santosuosso cercherà di raggiungere una salvezza tranquilla.
Paradossale la situazione dei vallesi. La compagine rosso-blu è stata esclusa dalla Serie D per irregolarità nella presentazione della domanda di iscrizione. La Gelbison dovrà aspettare il 3 settembre che il Coni si pronunci sul ricorso per la riammissione, intanto la squadra continua ad allenarsi pur senza alcuna certezza. I calciatori hanno accettato di restare a Vallo della Lucania in attesa di conoscere il loro futuro, ad eccezione dell’esperto Tricarico che ha lasciato la compagine cilentana.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
palio_del_ciuccio
Torna il “Palio del Ciuccio”: insorgono gli animalisti

NIDO_RONDINI
Pioppi il museo del mare resta sempre aperto…alle rondini

camerota_antonio_romano
Tragedia di Camerota, il sindaco: “Nel nostro territorio le tragedie annunciate non sono poche”

Chiudi