Marcialonga: ad Antonello Landi vittoria e record - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Marcialonga: ad Antonello Landi vittoria e record

antonello_landi

Antonello Landi straccia tutti, stabilendo il nuovo record del tracciato, e vince la 18esima edizione de La Marcialonga di Castellabate

Marcialonga: ad Antonello Landi vittoria e record

Antonello Landi straccia tutti, stabilendo il nuovo record del tracciato, e vince la 18esima edizione de La Marcialonga di Castellabate, gara podistica svoltasi ieri pomeriggio nel paese di Benvenuti al Sud e valida anche quale nona tappa del circuito podistico Cilento di Corsa.

Il corridore dell’Atletica Potenza Picena ha stabilito il nuovo record della corsa organizzata dall’Asd La Marcialonga di Castellabate-Newcastle, tra l’altro già suo, tagliando il traguardo in 22:20:91. Alle sue palle sono giunti rispettivamente Marco Landi dell’Atletica Camaldolese (23:07:11) e Kamel Hallag dell’Ideatletica Aurora (23:09:40). Silvia Cavaliere della Rcf Roma Sud è stata, invece, la vincitrice della gara femminile con il tempo di 28:03:10. Dietro di lei, Concetta Franzese della Napoli Nord Marathon (29:05:78) ed Antonietta D’Orsi della Polisportiva Ciociara Antonio Fava (29:40:92). Nella classifica a squadre trionfa l’Atletica Camaldolese, seguita da Agropoli Running ed Asd Atletica Agropoli. Sono stati oltre duecento i runners ai nastri di partenza, di cui trenta donne. Gara senza storia sin dai primi metri, nonostante la difficoltà del circuito quasi tutto in salita, con la lepre Landi che ha staccato gli antagonisti. Stesso discorso per le donne con la Cavaliere che ha dettato legge sin dalla partenza. La corsa è stata caratterizzata anche dall’asfalto bagnato, a causa del violento acquazzone che ha comportato il ritardo della partenza. Quest’anno, inoltre, si è svolta una gara riservata anche ai non agonisti sullo stesso percorso.
“Nonostante il temporale che ha comportato il ritardo della partenza, possiamo tracciare un bilancio positivo anche per la diciottesima edizione della Marcialonga, che diventa così maggiorenne. – spiega Nicola Paolillo, promotore della gara podistica – Si è confermata una delle corse più impegnative del panorama locale, ma allo stesso tempo una delle più suggestive per la particolare bellezza dei luoghi in cui gli atleti hanno gareggiato”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
rubinetto_a_secco
Crisi idrica, disagi continui a Stella Cilento

lentiscosa
A Lentiscosa le telecamere di RAI1

pioggia_spiaggia-700
Meteo: ultimi giorni di bel tempo? Le previsioni

Chiudi