Elezioni a Centola, appello al “Non voto”

Movimento Rinascita spiega la sua posizione attraverso un manifesto: "Noi non votiamo"

CENTOLA. Si avvicina la data delle elezioni amministrative. Manca poco più di una settimana all’apertura delle uyrne e si moltiplicano gli appelli al voto. Nel caso di Centola, però, c’è anche un appello al non voto. Il Movimento Rinascita, infatti, ha voluto precisare che in queste amministrative, oltre a non essere in campo con una propria lista, non sosterrà nessuno dei candidati in campo.

Elezioni a Centola, l’appello all’astensione

«Noi non votiamo» è il titolo di un manifesto. Motivo? «Da una parte c’è il passato, dall’altra la continuità tra passato e presente», spiegano dal gruppo politico.

«I problemi e le difficoltà oggi attraversate dal nostro territorio comunale – si legge nel documento – sono frutto delle politiche del passato. Per capire il presente e programmare il futuro bisogna conoscere il passato. Chi non conosce le dinamiche politiche del passato programma in modo errato il futuro. Alcuni però, sanno ma fanno finta di non sapere».

«Oggi entrambi gli schieramenti promettono mari e monti. Sempre solite chiacchiere, dette da persone non credibili», conclude il manifesto.

Le liste in campo

Per le elezioni a Centola si sfidano Andrea Luongo e Rosario Pirrone. Nelle liste del primo è presente anche Carmelo Stanziola, sindaco uscente. Clicca qui per liste e candidati.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente