Cerignola-Gelbison: successo pugliese di misura nella Poule Scudetto

Nella Poule Scudetto di Serie D opposte nel pomeriggio di oggi Cerignola e Gelbison: la cronaca della sfida valide per il gruppo 3

Nuovamente in campo la Gelbison opposta oggi nel gruppo 3 al Cerignola nella Poule Scudetto di quarta serie.
Allo stadio “Monterisi”, con calcio d’inizio fissato alle ore 17:00, i rossoblù tornavano di scena sicuri di aver centrato la promozione in Serie C, opposti ai pugliesi del tecnico Michele Pazienza vincitori del girone H di quarta serie. La gara, diretta da Stefano Raineri di Como, termina 1-0 con rete decisiva giunta al 22′ per i padroni di casa.

Cerignola-Gelbison: il primo tempo

Il Cerignola si vede al 6’ con Strambelli che calcia di poco fuori. I pugliesi ci riprovano al minuto numero 11 con Russo servito da Giacomarro che calcia alto. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 22′ quando un contropiede vede Malcore pescare l’angolino giusto per il momentaneo 1-0. La Gelbison non riesce a pungere davanti se non con Faella che trova Uliano murato dalla retroguardia avversaria e al 33′ Malcore, trova l’opposizione di D’Agostino in angolo che poco dopo si ripete su un piazzato di Loiodice. La punta ci riprova al 42′ ma il portiere cilentano non si fa sorprendere.

La ripresa

Ci prova subito la Gelbison che al 3′ vede una punizione di Sparacello controllata da Fares. Al quarto d’ora si apre la girandola dei cambi da ambo le parti seguita da un’opportunità per parte: Allegrini chiude su Faella al 16′ mentre al 19′ Loiodice mette al lato dei pali rossoblù. I padroni di casa cercano il raddoppio al 22′ ma la conclusione di Loiodice viene respinta da D’Agostino. Poco dopo la mezzora il tiro di Uliano viene ribattuto e la seguente conclusione di Chinnici finisce di poco a lato mentre Russo, sul fronte opposto, tira in maniera debole senza impensierire D’Agostino al 37′. Dopo due minuti doppia occasione per Faella che però non trova il varco giusto con Pipolo al 42′ a chiamare in causa Fares che respinge in angolo il tentativo del centrocampista rossoblù. Nel finale doppio giallo per La Gamba che lascia in 10 i suoi. Nel recupero Gagliardi va ad un passo dal pareggio ma termina 1-0 per il Cerignola che supera la Gelbison.

Il tabellino

Cerignola (4-3-3) Fares, Dorval, Manzo, Allegrini (25′ st Siletti), Russo, Tascone, Spinelli, Giacomarro, Strambelli (15′ st Mincica), Malcore (36′ st Achick,), Loiodice (23′ st Longo). A disp: Tricarico, Agnello, Maltese, Botta, Vitello. All: Pazienza.
Gelbison (4-3-3) D’Agostino, Onda, Chinnici, Conti (34′ st Pipolo) Marchetti (36′ st La Gamba), Uliano, Ambro (15′ st Ortolini), Fornito, Di Fiore (14′ st D’Angelo), Faella, Sparacello (14′ st Gagliardi). A disp: Gesualdi, Cardore, Barbetta, Pinto, La Gamba. All: Esposito.
Arbitro: Ranieri di Como (D’Ettorre-Gentile)
Marcatori: 22′ Malcore
Espulso: La Gamba 43′ st
Ammoniti: Allegrini, Onda, Fornito, Spinelli, Uliano. Recupero: 1′ pt- 5′ st

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente