Troina-Gelbison: festa per i vallesi promossi matematicamente in Serie C

Nel trentasettesimo turno del girone I di Serie D la Gelbison era opposta alla Troina la cronaca del match del pomeriggio

Si è tornati in campo nel pomeriggio di oggi per il trentasettesimo turno del gruppo I di Serie D, il diciottesimo del girone di ritorno. La Gelbison era di scena in trasferta contro il Troina allo “Silvio Proto”: i rossoblù cercavano i tre punti dopo il successo rimediato nell’ultima uscita contro la Sancataldese. La gara dei cilentani, diretta da Alessandro Silvestri di Roma 1, termina 0-3 con la squadra di Gianluca Esposito a quota 78 punti al primo posto della classifica e matematicamente in Serie C nella prossima stagione.

Troina-Gelbison: il primo tempo

Gelbsion che parte forte con la combinazione Oggiano-Sparacello che trova pronta al primo minuto subito Faccioli. Una gara combattuta e giocata sotto un caldo battente vede al quarto d’ora la torsione di Mbaye finire tra le braccia di D’Agostino, bravo un minuto dopo sul tiro dal limite di Fratantonio. Al 22′ si rivedono i padroni di casa con la botta dalla distanza di Boufous, alta sulla traversa. Al 27′ occasionissima per Chinnici che di sinistro fa la barba al palo sfiorando il vantaggio per i cilentani. Due minuti dopo è Uliano a girare dall’interno dell’area verso la porta avversaria ma la sfera finisce di un metro larga. Pochi secondi dopo la mezzora Gelbison ancora vicina alla rete con Sparacello prima e Gagliardi poi mentre al 37′ Fornito ci prova senza fortuna dalla distanza. I padroni di casa si rivedono al 40′ con Ficarrotta che angola troppo il suo sinistro. Il match si sblocca al 42′ quando dopo una mischia Gagliardi mette la zampata vincente che porta le squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-1.

La ripresa

Iniziano meglio i siculi che al secondo minuto chiamano agli straordinari D’Agostino su un’incornata di Lorefice. Al 12′ tentativo di Uliano chiuso in angolo, lo stesso capitano al quarto d’ora su punizione trova i guantoni di Faccioli con una ribattuta che termina tra le braccia del portiere isolano. La gara continua senza grosse emozioni sino alla mezzora quando Denkovski impegna D’Agostino bravo poco dopo su Ficarrotta. Al 36′ nuovo tentativo di Uliano su piazzato ma la palla non passa. Al 39′ Faella si invola in area prima di venire steso, per il direttore di gara è rigore che Uliano trasforma per il raddoppio che spinge la Gelbison in Serie C. Nel finale in pieno recupero il tris di Faella che deposita la palla nell’angolino per il definitivo 0-3 che fa partire la festa in piazza Vittorio Emanuele di Vallo della Lucania.

IL TABELLINO

TROINA (3-5-2): Faccioli; Falla, Mbaye, Indelicato (37′ st Ruffino); Camacho, Lorefice (35 st’ Cristaldi,), Boufous (9′ st Denkovski), Corcione, Fratantonio; Leone, Ficarrotta. A disp.: Mennella, Gargiulo, Carcagnolo, Cardella,  Carrubba. All. Galfano.
GELBISON (3-4-3): D’Agostino; Marchetti, Chinnici (23′ st Ferrara), Barbetta; Uliano, Fornito, Conti, Graziani (Onda 37′ st); Gagliardi (30′ st Ambro), Sparacello (20′ st Khoris), Oggiano (11′ st Faella). A disp.: Gesualdi, D’Angelo, La Gamba, Ortolini. All. Esposito.
ARBITRO: Silvestri di Roma 1 (Marucci-Mascali).
MARCATORI: 42′ pt Gagliardi, 43′ st rig. Uliano, 47′ st Faella
Ammoniti: Barbetta, Camacho
Recupero: 1′ st, 5′ st Corner: 5-8

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Sostieni l'informazione indipendente