Ieri ad Agnone commosso addio a Peppe Tarallo

MONTECORICE. Palloncini verdi e un cuore dello stesso colore per salutare Peppe Tarallo. La sua Agnone Cilento ha salutato così l’ex sindaco di Montecorice e presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, di cui era stato anche uno dei promotori. Nonostante le restrizioni dovute all’emergenza covid tante persone hanno voluto essere presenti per l’addio. Molti altri hanno affidato ai social i loro messaggi, rattristati dal non potere presenziare al rito funebre.

Chi invece ha scelto di non perdere l’occasione per un ultimo saluto a Peppe Tarallo è stata Valeria Ciarambino, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle che proprio ad Agnone ha una casa dove trascorre le sue vacanze. Appresa la notizia la Ciarambino sui social aveva espresso da subito il suo cordoglio e raccontato del suo legame con Tarallo: “Ci sono poi persone che quando se ne vanno lasciano voragini in intere comunità, perché la loro vita è stata una vita spesa ad amare e a difendere il proprio territorio, perché sono stati punto di riferimento per tanti, perché non hanno mai smesso di lottare e di diffondere la cultura della legalità, il rispetto per l’ambiente, l’amore per la bellezza e la semplicità. Peppe Tarallo era tutto questo, e per me era anche un amico caro, un maestro da ascoltare e da cui imparare ogni volta”.

Presente anche il sindaco Pierpaolo Piccirilli che non ha mancato di evidenziare l’importante ruolo avuto da Peppe Tarallo per la comunità di Montecorice e l’intero comprensorio.

Ad officiare il rito funebre è stato il parroco don Gianluca Cariello il quale ha ricordato la figura di Peppe Tarallo, i suoi valori legati all’ambiente e ai diritti civili che ha sempre perseguito e tutelato “come fosse una missione da compiere”.

In serata ha cominciato a diventare virale una suggestiva immagine pubblicata sulla pagina Agnone Cilento che immortala un panorama della località cilentana parzialmente coperta da uno strato di nubi dalle quali filtra la luce del sole, quasi a voler illuminare un punto preciso del paese. C’è chi ha voluto legare quell’immagine a Peppe Tarallo: “Vogliamo immaginare che sia il nostro Giuseppe che vola verso il paradiso”

L’ex sindaco e presidente del Parco, 73 anni a maggio, è stato sepolto nel cimitero di Montecorice. L’auspicio è che quando l’emergenza sarà terminata sarà possibile omaggiarlo come sarebbe stato opportuno.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!