Forlenza
AttualitàCilento

Capaccio: nuove opere sul territorio. Previsto anche un museo della memoria

L'amministrazione comunale approva progetti per interventi sulle strade. Si punta anche ad un museo per ricordare l'operazione Avalanche

Nuove opere pubbliche sul territorio di Capaccio Paestum. Nonostante l’emergenza coronavirus l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Franco Alfieri, va avanti nell’attività polito-amministrativa. Nuovi progetti sono stati approvati per opere sul territorio. Il primo riguarda via Procuzzi, la Sp536, che collega Capaccio Scalo con Gromola. Qui si punta a realizzare una pista ciclabile. Lo studio di fattibilità prevede una spesa di 1,5 milioni di euro.

Sempre al fine di migliorare la sicurezza stradale l’Ente ha approvato il progetto per l’efficientamento della pubblica illuminazione lungo la Sp175, dal confine di Eboli fino a Licinella, al confine di Agropoli. Si tratta di un progetto importante che migliorerà la qualità dell’illuminazione e al contempo ridurrà i costi grazie alla tecnologia a Led. In questo caso Capaccio Paestum ha dato il via libera al progetto già finanziato per 130mila euro.

Tra le proposte dell’amministrazione comunale c’è anche l’istituzione di un Museo della Memoria. Servirà a ricordare l’operazione Avalanche avvenuta sulle coste di Paestum e sarà messo in rete con altri luoghi del territorio come l’area Archeologica di Paestum e Capaccio Capoluogo. Sarà un luogo per la conservazione delle ricerche condotte sulla documentazione dell’evento bellico più importante della storia.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it