Majestic
AttualitàCilento

Confesercenti: soddisfazione per riapertura Ospedale di Agropoli

"E' doveroso guardare alla possibilità concreta di avere un nuovo avamposto per fronteggiare la diffusione del COVID-19"

La riapertura dell’Ospedale di Agropoli era nell’aria da un po’ di tempo e fortunatamente in un momento di vera emergenza sanitaria mondiale che sta mettendo a dura prova l’intero paese, rappresenta una piccola buona notizia legata al territorio Salernitano. Anche Confesercenti provinciale per bocca del presidente Raffaele Esposito, si è mostrata soddisfatta per la riapertura del nosocomio cilentano.

“È stata recentemente annunciata dal governatore della regione Campania On. Vincenzo De Luca la riapertura dell’ospedale di Agropoli, struttura sanitaria fondamentale per il comprensorio dell’alto Cilento, della terra dei templi ed essenziale per la dinamica cittadina di Agropoli che non è sfuggita negli anni alla spada di Damocle della cosiddetta spending review che in Italia ha penalizzato e sta tuttora penalizzando oltre modo intere comunità. Senza andare troppo oltre e troppo all’indietro negli esercizi della nostra memoria – dice Esposito – è doveroso in questo  momento storico guardare avanti, guardare alla possibilità concreta di avere un nuovo avamposto  per fronteggiare la diffusione del COVID-19 in una nuova struttura a supporto di medici ed infermieri, veri eroi dell’emergenza, a vantaggio esclusivo delle nostre comunità salernitane”.

“La speranza è che presto si possa arrivare ad una condizione di normalità per riprendere tutti la nostra vita in mano. Questa notizia è una vera iniezione di fiducia per il territorio e siamo certi che le intelligenze ed il buon senso di tutti, faranno sì che il presidio ospedaliero possa restare operativo e funzionale anche dopo questa spaventosa emergenza a garanzia di cittadini,  ospiti ed imprese”, conclude Esposito.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it