CilentoIn Primo PianoPolitica

Agropoli, delega al porto al consigliere Di Filippo

Sindaco continua ad assegnare deleghe ai consiglieri

Il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, ha ceduto alla richieste dei consiglieri. Dopo aver dato i lavori pubblici a Franco Di Biasi nei mesi scorsi, l’assessorato al porto viene tolto al vicesindaco Eugenio Benevento e assegnato al consigliere Giuseppe Di Filippo. Un provvedimento voluto anche per frenare le pressioni che da tempo faceva un gruppo di consiglieri comunali che rischiava di minare la compattezza della maggioranza. Si attende l’ufficialità del provvedimento.

In realtà la possibilità che Benevento perdesse la delega al porto era stata paventata già dopo la cacciata di Elvira Serra, quando diventò il vice di Coppola. In cambio avrebbe dovuto rinunciare ad uno dei suoi ruoli. Di fatto il sindaco Coppola ha ridimensionato in questi anni il ruolo dei più votati alle ultime consultazioni dando delle deleghe ai consiglieri che servono a ben poco in termini pratici.

Delegati sono anche Franco Crispino alla Cultura, Maria Giovanna D’Arienzo alle Politiche Sociali, Giuseppe Cammarota allo Sport, Luigi Framondino al Mercato settimanale, Eleodoro Di Nardo a Manutenzione stradale e Maristella Bonora alla Protezione Civile e Pietro Paolo Marciano al Puc.

“Attento ai tuoi consiglieri” il monito del consigliere Gisella Botticchio al primo cittadino durante l’ultimo consiglio comunale. Messaggio profetico? Proprio l’esponente della Lega ha parlato di questo cambio di deleghe come di una debolezza del sindaco, sotto lo scacco della sua maggioranza.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Gennaro Maiorano

Laureato in ingegneria si occupa di giornalismo dal 2013. Appassionato del Cilento e della sua natura si occupa principalmente di tematiche legate all'ambiente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it