Nuova Elite
CilentoCuriosità

Agropoli: tornata a casa la lapide della nibildonna Masella di Prignano

Posta nell'anno 1450, nella chiesa del convento di San Francesco d'Assisi di Agropoli, il 21 agosto alle ore 13.00, dopo 569 anni, è ritornata a casa la lapide funeraria della nobildonna Masella dei Prignano

Lo scorso 21 agosto 2019, abbiamo scritto un’altra bella pagina di storia agropolese, grazie alla preziosa collaborazione di numerose persone, sensibili al recupero e alla valorizzazione storica, culturale e sociale della nostra cittadina. E’ ritornata a casa, l’antica lapide funeraria appartenente alla “Magnificae Mulieris” Masella dei Prignano, posta nel 1450 nella chiesa del convento di San Francesco d’Assisi, smarrita negli anni ’50 del XX secolo e ritrovata in questi giorni.

L’intera storia la troverete a questo link.

E’ doveroso un sentito ringraziamento al Prof. Fernando La Greca; alla Prof.ssa Flaminia Arcuri; al Direttore di InfoCilento, Ernesto Rocco; agli eredi della famiglia Antonio Di Pasquale; al Parroco Don Carlo Pisani; al Sindaco di Agropoli, Dott. Adamo Coppola; all’Assessore Dott. Roberto Mutalipassi; al Comandante della Polizia Municipale di Agropoli, Carmine Di Biasi; all’Archeologo Fabio Astone.

Domenica 25 agosto, nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, dopo la messa delle ore 20.00, si terrà una breve cerimonia per ricordare lo storico avvenimento.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it