Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, getta plastica in mare e pubblica video. Pellegrino: “autore sarà denunciato”

«Chi pensa di sfidarci con atti che danneggiano il nostro Patrimonio non può restare impunito». Lui si scusa ma c'è chi chiede il Daspo urbano

CASTELLABATE. “E anche oggi dopo una bella oleata possiamo liberarci dalla plastica, via la plastica dalla mia barca. Viva plastic free”. È a questo punto che in maniera poco elegante ma soprattutto poco civile che un avvenente turista lancia una bottiglietta in mare dinanzi a Punta Licosa. L’episodio è stato ripreso e pubblicato dal diretto interessato sui social. Forse pensava di divertire qualcuno, al contrario ha alzato un polverone. Il sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli, infatti, ha ripubblicato il video per denunciare pubblicamente l’accaduto. “Chiederò – scrive il sindaco – di incontrare personalmente questo cafone per complimentarmi con lui. Il nostro mare va rispettato e chi non ha intenzione di farlo può starsene anche a casa!”.

In serata sono arrivate altre reazioni: il presidente del Parco Tommaso Pellegrino, ha parlato di atto “irrazionale e incivile. “Il personaggio autore di questo gesto ignobile sarà denunciato e sanzionato grazie al tempestivo intervento della Capitaneria di Porto di Agropoli; in particolare esprimo la mia assoluta gratitudine al Comandante Giulio Cimmino per essersi attivato in modo concreto e risolutivo subito dopo la segnalazione del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e del Comune di Castellabate. Chi pensa di sfidarci con atti che danneggiano il nostro Patrimonio non può restare impunito. Le regole si rispettano e Il Parco continuerà a fare la sua parte; tolleranza zero ancor più per determinati gesti frutto di una arroganza irrazionale”, ha detto Pellegrino.

La minoranza di Castellabate va anche oltre e per l’autore del gesto il consigliere Alessandro Lo Schiavo propone “Un Daspo urbano o ancora di più un foglio di via che abbia come motivazione persona non gradita a Castellabate. Un gesto forte da parte delle Istituzioni”, dice.

Intanto sui social da ieri sono numerosi i commenti contro l’autore del gesto, un vero e proprio putiferio in seguito al quale l’autore del gesto ha pubblicato un altro video su Instagram nel quale chiarisce che quanto avvenuto era stato una goliardata, che la plastica era stata raccolta e si scusa per quanto accaduto.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito