Terme Cappetta
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Noi Consumatori: autovelox di Agropoli abusivo

"La Magistratura Penale deve intervenire"

L’autovelox di Agropoli è abusivo. Non sono bastate le rassicurazioni del Comune rispetto alle critiche del Movimento 5 Stelle di Vallo della Lucania per chiudere la polemica (leggi qui). Questa volta ad intervenire sul caso è l’avvocato Giuseppe Russo, presidente dell’Associazione Noi Consumatori di Castellabate.

“Dal 2014 ad oggi abbiamo vinto tutti i ricorsi ma non possiamo essere soddisfatti giacché tutte le nostre denunce penali sono state un buco nell’acqua”, spiega Russo. “La Magistratura Penale deve intervenire – aggiunge – Non si può accettare uno scempio del genere. Un’apparecchiatura totalmente abusiva. Ancora di più da quando il tratto é a gestione Anas”.

Il presidente dell’associazione Noi Consumatori sulla questione autovelox di Agropoli è molto critico e accusa: “Presso la Provincia di Salerno é depositata da circa 2 anni una relazione tecnico illustrativa che é un falso perché si illustra la posizione di segnaletiche propria del Comune. Segnaletiche inesistente giacché non esistono segnaletiche di tipo grande con la dicitura Polizia locale, controllo elettronico della velocità” Questa Relazione è agli atti depositati presso la Prefettura di Salerno che ha dato ordine alla Polizia Stradale di verificare”.

Poi precisa: “Questo autovelox lo sanno tutti a cosa serve: a bloccare l’emorragia di casse comunali con un meno 37 milioni di euro. Un Comune senza soldi che trova l’escamotage della sicurezza stradale. Cosa poi dire sul posizionamento? Messo su una strada comunale verso la Cilentana. Purtroppo hanno potuto fare tutto ciò che volevano perché non c’erano a fronteggiarli dei partiti politici ma una semplice associazione di consumatori aiutata da 3 politici bipartisan che intervenivano in ausilio per i buoni rapporti con Noi Consumatori Avvocato Giuseppe Russo. Ma adesso, dopo tanti anni è giunta l’ora che siano non solo le singole persone ma anche i partiti a prendere una formale posizione”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito