Forlenza
CalcioSerie BSport

Serie B: termina zero a zero la sfida tra Salernitana e Cosenza

I campani si allontanano dalla zona play-off

Il campionato di Serie B, tra ieri ed oggi, ha visto scendere in campo, per il penultimo turno del 2018, le sue formazioni per il diciottesimo turno. La Salernitana è stata impegnata, in serata, al “San Vito” di Cosenza contro i padroni di casa guidati dal tecnico Braglia.  Angelo Gregucci, allenatore dei campani, si affida dal primo minuto, nella sfida diretta  del signor Livio Marinelli della sezione arbitrale di Tivoli, a Micai tra i pali, Mantovani, Gigliotti e Migliorini in difesa, Pucino e Vitale sui binari laterali di centrocampo, con Di Tacchio, Akpa Akpro e Anderson nella linea mediana, Jallow e Djiruc erano i due punti avanzati di riferimento.

Il match,  giocato dinanzi quindicimila spettatori circa, vede al settimo, per i locali, Mungo calciare sopra la traversa. La risposta granata arriva introno al ventesimo: prima Jallow vede smorzata la sua battuta a rete, poi Anderson calcia in maniera potente ma imprecisa. La prima frazione, molto tattica e priva di grosse palle goal, vede una nuova occasione al trentaquattro di gioco: Tutino, punta calabrese, si muove bene, all’interno dell’area, ma calcia malamente da ottima posizione. Tra i campani è sempre Jallow il più ispirato, il classe 95′ è troppo frettoloso e sciupa un paio di potenziali contropiedi pericolosi,  tra i padroni di casa bene D’Orazio che non trova Maniero e Tutino in serata di grazia.

Nella ripresa parte meglio il Cosenza: al nono la  conclusione di Mungo viene parata da Micai, al decimo un cross di Palmiero non trova pronto Corsi. Al sedicesimo il destro di Jallow si rivela debole e centrale, poco dopo il ventesimo il colpo di testa di Djuric, dagli sviluppi di un calcio di punizione, viene bloccato da Perina, estremo difensore calabrese. Alla mezzora, Rosina, subentrato ad Anderson, innesca Jallow, che piazza la palla a pochi centimetri dal palo più lontano. Nel finale le due squadre si aprono maggiormente, creando continui ribaltamenti di campo: su cross dal settore destro, calabrese, il colpo di testa di Baclet termina di poco sopra la trasversale difesa da Micai, dall’altra parte il tiro-cross di Rosina viene bloccato da Perina. Termina zero a zero, la Salernitana scivola cosi a meno due punti dalla zona play-off.

Tags
Continua dopo la pubblicità
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it