Affare Fatto
CilentoEventi

Sabato 8 dicembre ad Agropoli, il Natale entra nel vivo

Ecco gli appuntamenti

Fervono i preparativi per fare di Agropoli la città del Natale. La fase di preparazione, iniziata da tempo, si tramuterà in concretezza il prossimo 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, quando prenderà ufficialmente il via il “Natale gentile”. L’inaugurazione è prevista in Piazza Vittorio Veneto, alle ore 17.00: da quel momento e fino al giorno della Befana, Agropoli diventerà un luogo magico popolato da elfi e da creature fantastiche che accompagneranno i bambini in un mondo fatato.

Partendo da Piazza Vittorio Veneto (che diventerà la Piazza degli Elfi), un percorso guiderà i visitatori verso la città alta ed il castello, passando per via Piave, via Mazzini, Piazza della Mercanzia, consentendo l’incontro con gli artigiani e le botteghe di Agropoli, nelle cui adiacenze verranno attivate tutta una serie di attrazioni e di laboratori creativi e didattici. Al capolinea del percorso, ci sarà il “Castello incantato”: qui i bambini avranno la possibilità di giocare con gli Elfi nella fabbrica dei giocattoli, partecipare ai laboratori, scrivere e imbucare la letterina di Natale e infine incontrare Babbo Natale. Nello stesso giorno prenderà il via, nelle sale del castello, la mostra dei presepi artistici, a cura del maestro Arturo Quaglia (con termine il 7 gennaio 2019). Nel centro cittadino, prenderà posto la Natività, realizzata a cura dell’Associazione “Il Carro”, con personaggi di grande impatto. Medesima location anche per l’albero di Natale. In via Pecora, sarà posizionata invece una console X Box One gigante. In via Piave, dalle ore 17.00 alle 20.00, ci sarà l’esibizione dei “Cosplay Avengers”, tra le icone preferite dai più piccoli. Presso l’auditorium della scuola media “Vairo”, alle ore 19.00, appuntamento con la rassegna “Sulle vie del Natale” con le “Note classiche di Natale”, a cura dell’Associazione I Guitti.

Prenderanno il via anche le mostre, presso il Palazzo Civico delle Arti e presso il camminamento del castello angioino aragonese. Rispettivamente, si tratta di: “I colori delle emozioni”, personale del maestro Giovanni Iannuzzi; “Arcanum Somnium”, personale dell’artista Emma Belmonte. Sabato sarà anche il giorno per la definitiva accensione, che ha avuto un primo start parziale, lo scorso 1 dicembre, delle luminarie artistiche in tutte le aree cittadine.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito