Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Capaccio Paestum: stop al consumo di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro e di bevande alcoliche

L'ordinanza avrà efficacia fino al 10 settembre 2018

Per 30 giorni, decorrenti dal 9 agosto, nel Comune di Capaccio Paestum, durante le manifestazioni pubbliche o private nell’area eventi denominata “Linora Village e Arena del Mare”, sarà vietato somministrare e consumare bevande in bicchieri, bottiglie di vetro e lattine. La somministrazione infatti, deve avvenire in bicchieri di carta o di plastica nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o la vendita.

È inoltre assolutamente vietato vendere alcolici e superalcolici anche per l’asporto, la somministrazione è consentita unicamente se il consumo avviene all’interno dei locali e nelle aree pubbliche esterne di pertinenza dell’attività.

Lo scopo è di ridurre al minimo la circolazione di contenitori di vetro e di bevande alcoliche, onde evitare che, in un contesto di tante persone, tutto ciò possa trasformarsi in una concreta fonte di rischio per l’incolumità pubblica, contribuendo ad alimentare problemi di ordine e sicurezza pubblica, quali fenomeni di degrado, disturbi alla quiete pubblica, danneggiamenti ed imbrattamenti nonché incidenti con lesioni alle persone.

I divieti hanno efficacia su tutti il territorio comunale, fino al 10 settembre, con orario dalle 15:00 alle ore 06:00 di ciascun giorno.

Tutti coloro che non osserveranno le regole precedenti saranno puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria determinata tra 25 euro e 500 euro, con pagamento in misura ridotta fissata di 50 euro, escluse spese di notifica e altri oneri.

La verifica dell’ottemperanza sarà effettuata dai Servizi di Polizia Municipale, che procederà in caso di inosservanza ad assumere i relativi provvedimenti.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito