Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sacco, studio di fattibilità per la Sp342

Prevista una spesa di 4,1 milioni di euro

SACCO. L’Amministrazione provinciale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica finalizzato alla realizzazione di “interventi di mitigazione del rischio crolli lungo la sp342”.

La lunga attesa, crollo massi sulla provinciale nel novembre 2010, chiusura del tratto al traffico veicolare, e le varie vicissitudini (le operazioni preliminari, volte alla definizione delle azioni da mettere in atto per la messa in sicurezza della sp342 nel comune di Sacco, erano state affidate all’Arcadis, agenzia regionale campana per la difesa del suolo, che all’epoca era destinataria del finanziamento relativo all’intervento e, nel 2016 soppressa con relativa entrata in vigore di un nuovo codice degli appalti. Nomina dell’Ente Provincia, nel settembre 2017, quale ente attuatore di interventi) sulla messa in sicurezza del costone roccioso potrebbe ben presto terminare.

Il costo dell’intervento è di € 4.100.000,00 ( cifra già stanziata). La Provincia di Salerno, quale Ente Attuatore, affiderà ad una successiva delibera di Consiglio provinciale l’inserimento del presente intervento nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche e l’accertamento in ingresso della somma già finanziata. Ora si procederà al bando per la progettazione definitiva ed esecutiva e poi per l’affidamento dei lavori.

Tags

Ti potrebbero interessare