Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

“Terra di Sapori” l’ e-commerce tutto da gustare

Nasce una bottega virtuale dei prodotti cilentani e campani

È a Prignano Cilento, presso l’azienda De Conciliis, che è stato presentato Terra di Sapori, la bottega virtuale. Ormai viviamo nell’epoca 2.0 dove tutto passa per la rete ed ogni cosa è reperibile più facilmente. Terra dei sapori vuole dare un valore aggiunto al territorio ed al mercato online. Ebbene sì, Terra dei Sapori non è semplicemente un negozio alimentare online bensì è una selezione di alcuni dei prodotti più buoni e garantiti, a livello di qualità, sia cilentani che provenienti da tutta la Campania Felix: una vera e propria “bottega sotto casa” virtuale.
Prodotti tipici con una predilezione per il biologico, vini, birre artigianali, conserve, ma anche ricette e tutorial che possano aiutare il consumatore meno avvezzo ad utilizzare al meglio il patrimonio gastronomico campano. E non solo, perché il progetto intende divenire un collante ed uno stimolo per avvicinare i gastronauti a Salerno ed al Cilento, grande luogo di produzione di eccellenze ma anche territorio accogliente, forte di un patrimonio storico e naturalistico unico.

Partito nel 2012 il progetto si è evoluto e ha richiesto – negli ultimi tempi – un importante lavoro di restyling che potesse essere più empatico e vicino ai nuovi consumatori del web sempre in crescita, i quali tra poche ore potranno godere di questa nuova versione.
D’altronde più di 2 italiani su tre (67%) hanno “visitato” un negozio on-line, mentre più della metà (53%) hanno acquistato un prodotto o un servizio in rete nell’ultimo anno. E’ quanto emerge dal rapporto Digital 2018 per verificare l’impatto dell’e-commerce in Italia.

All’incirca 18 le aziende che si sono strette attorno a “Terra di Sapori” fino ad ora, tra cui alcune storiche e di gran riferimento.

Un evento organizzato dal giornalista Antonella Petitti con l’ausilio della Dott.ssa Mariateresa Scarpa, moderatrice dell’evento, che hanno previsto per stampa e blogger un educational tour tutto cilentano.

Prima tappa dai Viticoltori De Conciliis con degustazioni e presentazione del progetto.
“Un paniere unico nel suo genere che si è unito al fine di poter dare una serie di servizi aggiunti ai propri clienti affezionati, oltre che ai nuovi e potenziali. Terra di Sapori si fa filtro e garanzia, perché noi prima instauriamo un rapporto umano con le aziende, andiamo alla scoperta delle varie fasi di produzione, appuriamo la qualità dei prodotti, e solo dopo decidiamo se inserire nuove etichette nel nostro shop online”, racconta Luigi Petrosino, amministratore di Terra di Sapori.
Anteprima assoluta, in esclusiva per i presenti, la presentazione del nuovo vino firmato da Bruno De Conciliis – denominato L’Invitta – e realizzato da vigne di Fiano situate a 900 metri di altitudine nel comune di Morigerati.
“Un vino mediterraneo che viene da vigne difficili ma bellissime”, così lo definisce il suo creatore, che si fa veicolo delle grandi potenzialità di una regione nella regione come il Cilento.

Dall’azienda De Conciliis, siamo passati all’azienda Maida, realtà familiare che racconta perfettamente il territorio attraverso le conserve, passando per il pluripremiato olio di Antonino Mennella di Madonna dell’Ulivo. Infine siamo andati al caseificio Barlotti, azienda centenaria, che ci ha mostrato l’azienda nella sua totalità.

Tags

Ti potrebbero interessare