Majestic
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Presentato a Roma il Mediterraneo Video Festival: l’evento è in programma nel week end ad Ascea

L’evento al via nel week end

Il 12 settembre 2017, alle ore 10.30, presso la Sala Conferenze dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno di Roma, è stata presentata la 20ª edizione del Mediterraneo Video Festival. Sono intervenuti Maria Amata Garito, rettore dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno, Maria Grazia Caso, direttrice artistica del Mediterraneo Video Festival, il regista Giorgio Verdelli e il musicista e compositore Nour Eddine Fatty, Tony Shargool, direttore artistico di FestivalMente FM Onde Cerebrali, ed Emanuela Piovano, membro della giuria della 20ª edizione del Mediterraneo Video Festival.

«Questa edizione il festival – spiega Maria Grazia Caso – si preannuncia ricchissimo di titoli di qualità, e rafforza il suo impegno a promuovere sempre di più le produzioni indipendenti dell’area mediterranea e alla collaborazione con le scuole di cinema per dare sempre più visibilità ai giovani talenti».

Tanto che, sabato 16 settembre alle ore 19:30, ad Ascea, ci sarà una meeting session in collaborazione con l’Università Telematica Internazionale Uninettuno: «per l’occasione è stato lanciato questo accordo di collaborazione con Uninettuno University e la Copeam». Occasione, durante la quale sarà presentata “A Première Vue”, una finestra sulle opere dei giovani talenti del cinema del Mediterraneo, in collaborazione con la COPEAM – Conferenza Permanente dell’Audiovisivo del Mediterraneo e con le scuole di cinema ALBA di Beirut, ESAC di Tunisi ed ESAV di Marrakech. Interverrà la prof.ssa Maria Amata Garrito, rettrice dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno. L’incontro sarà moderato dal critico cinematografico Alberto Castellano. La direttrice conclude, dichiarando: «di grande interesse sarà, inoltre, l’esibizione dal vivo di Noreddine Fatty, che ha presentato la sua opera “L’esilio del flautista” contro ogni forma di intolleranza razziale».

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Anais Di Stefano

Anais Di Stefano è laureata in Lettere presso l’Università di Salerno. Attualmente è immersa negli studi filologici. Sin da piccola è stata attratta dalla carta stampata, l’inchiostro e il ticchettio della macchina da scrivere. Un messaggio ricevuto le ha dato il giusto coraggio per aprire un Blog e pubblicare le tante bozze scritte qua e là. Questi tasselli si sono uniti al suo amore per la conoscenza e per il vero. Tasselli di un puzzle che la incitano ad intraprendere una carriera giornalistica.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it