Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cilento

Speciale elezioni – Camerota: ecco tutti i risultati e il nuovo consiglio comunale

Speciale elezioni – Camerota: ecco tutti i risultati e il nuovo consiglio comunale

Chiusa l’era Romano, il nuovo sindaco è Mario Salvatore Scarpitta

Chiusa l’era Romano, il nuovo sindaco è Mario Salvatore Scarpitta

Candidato sindaco Mario Salvatore Scarpitta 2018 43,91%
“Terradamare”
Giovanni Saturno 259
Pasqualina Iannuzzi detta Mimma 187
Vincenza Perazzo 290
Josè Saturno 263
Giusy Cammarano 315
Antonio Fiore 215
Sara Pellegrino 206
Francesco Calicchio 343
Domingo Ciccarino 217
Manfredo D’Alessandro 350
Teresa Esposito 502

Candidato sindaco Pierpaolo Guzzo 1803 39,23%
“Camerota riparte“
Domenico De Martino 125
Carmine Caputo 279
Enzo Del Gaudio 456
Maria Teresa Grimaldi 188
Marina Bagnato 181
Dina Quintiero 253
Giorgia Perazzo 209
Raffaella Iannuzzi 235
Raffaele Garofalo 171
Sara Infantini 324
Giancarlo Saggiomo 347
Domenico Spiniello 237

Candidato sindaco Orlando Laino 774 16,84%
“Viva Camerota”
Ciro Troccoli 136
Salvatore Bagnato 97
Ernesto Cammarano 102
Antonio Cusati 44
Raffaella Coppola 100
Michele Del Duca 141
Salvatore Di Mauro 47
Sabato Fimiani detto Tino 103
Bonifacio Garofalo 20
Anna Peluso 122
Fortunatta Saturno 145
Giuseppina Savino 80

Così in consiglio comunale: Francesco Calicchio, Teresa Esposito, Giuseppina Cammarano, Domingo Ciccarino, Manfredo D’Alessandro, Vincenza Perazzo, Josè Rafael Saturno, Giovanni Saturno, Pierpaolo Guzzo, Enzo Del Gaudio, Giancarlo Saggiomo, Orlando Laino.

A spoglio concluso, la spunta Mario Salvatore Scarpitta. Sarà lui, forte dei suoi 2018 voti, pari al 43,91%, il sindaco di Camerota per i prossimi 5 anni. Niente da fare per Pierpaolo Guzzo, 1803 voti per il 39,23%, che per un certo periodo è riuscito a tenere testa all’arrembaggio di Scarpitta ma alla fine si è arreso. Fuori dai giochi, fin da subito, Orlando Laino che non sfigura assolutamente riuscendo a conquistare 774 preferenze di lista aggiudicandosi il 16,84% dei voti. «Onestà, serietà, caparbietà, abnegazione e amore per la propria terra saranno i pilastri su cui costruiremo un comune di Camerota tutto nuovo – ha detto Scarpitta una volta indossata la fascia tricolore – per farlo, però, dobbiamo essere uniti e quindi invito la squadra di opposizione, composta da Pierpaolo Guzzo, Enzo Del Gaudio, Giancarlo Saggiomo ed Orlando Laino a lavorare al fianco della mia squadra per il bene unico del nostro territorio. Solo uniti, infatti, possiamo rendere Camerota migliore». La maggioranza avrà una forte impronta femminile con ben 3 donne che entrano in consiglio, tra cui la prima eletta Teresa Esposito che si aggiudica 502 preferenze. Camerota, dunque, volta pagina e inizia una nuova era dopo l’amministrazione, finita pochi mesi prima della sua scadenza naturale, di Antonio Romano.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top